Saldi, shopping
Saldi, shopping
Vita di città

Iniziano i saldi, occhio alle fregature

I consigli di Federconsumatori e Codacons. Prestare attenzione al cartellino ed all'indicazione del vecchio e del nuovo prezzo e al valore in percentuale dello sconto

Inizia la stagione estiva dei saldi, ma sono ben poche le famiglie che coglieranno tale occasione per effettuare i propri acquisti. Lo dice in una nota Federconsumatori. Secondo la consueta indagine a campione effettuata dall'associazione le vendie registreranno quest'anno un calo stimato intorno al 10%. Secondo Federconsumatori, solo una famiglia su tre acquisterà a saldo, con una spesa che si attesterà a circa 117 euro a famiglia, con un giro di affari di circa 1 miliardo (per la precisione 936 milioni di euro). Per il Codacons, le previsioni dei saldi sono ancora più nefaste. Per questa associazione in Puglia il calo delle vendite rispetto ai precedenti saldi raggiungerà quota -21%, con il valore medio dello scontrino che scenderebbe addirittura a 88 euro.

Entrambe le associazioni forniscono una serie di suggerimenti per non farsi raggirare. Le indicazioni sono quasi identiche: non fermarsi mai davanti alla prima vetrina, confrontare bene i prezzi di diversi negozi, diffidare dalle vetrine tappezzate dai manifesti con sconti eccessivi, assicurarsi che i prodotti venduti a saldo siano di fine stagione ma dell'anno in corso e non delle stagioni passate, prestare attenzione al cartellino ed all'indicazione del vecchio e del nuovo prezzo ed al valore in percentuale dello sconto, ricordarsi che i commercianti in possesso di apparecchiature per transazioni telematiche hanno l'obbligo di accettare il pagamento con carte di credito o bancomat, ricordarsi di conservare sempre lo scontrino quale prova di acquisto, segnalare i problemi o le bufale ai vigili urbani, all'ufficio comunale per il commercio o ad una associazione dei consumatori. Infine, per non eccedere con le spese, le associazioni suggeriscono di stabilire sempre un budget massimo per gli acquisti.
  • Saldi
  • Federconsumatori
  • Codacons
Altri contenuti a tema
Saldi di fine stagione, la data posticipata al 24 luglio Saldi di fine stagione, la data posticipata al 24 luglio L'assessore regionale Delli Noci: «Decisione per sostenere la ripresa del commercio
Saldi posticipati al 28 marzo in Puglia Saldi posticipati al 28 marzo in Puglia La decisione della Giunta dopo le consultazioni con le associazioni di categoria
Il 7 gennaio al via i saldi in Puglia: offerte low cost su ortofrutta, olio e conserve Il 7 gennaio al via i saldi in Puglia: offerte low cost su ortofrutta, olio e conserve Opportunità per risparmiare anche sulla tavola per motivi commerciali che non influiscono sulle caratteristiche qualitative dei prodotti
2 Ferragosto: Codacons chiede ai prefetti della Puglia la chiusura delle discoteche Ferragosto: Codacons chiede ai prefetti della Puglia la chiusura delle discoteche In caso di contagi presso i locali, Regione e gestori saranno denunciati in Procura per epidemia colposa  
Saldi estivi rinviati: in Puglia partiranno dal prossimo 1 agosto Saldi estivi rinviati: in Puglia partiranno dal prossimo 1 agosto Termineranno il 15 settembre. Lo ha deciso la Giunta regionale
Saldi estivi 2020, partenza rinviata al 1 agosto Saldi estivi 2020, partenza rinviata al 1 agosto Decisione della Conferenza delle Regioni per sostenere le richieste dei commercianti
I saldi invernali arrivano al Puglia Outlet Village di Molfetta I saldi invernali arrivano al Puglia Outlet Village di Molfetta La Land of Fashion pugliese pronta ad accogliere tantissimi clienti con sconti eccezionali
Viadotto della statale 16bis di Trani, il Codacons chiede il blocco dei mezzi pesanti Viadotto della statale 16bis di Trani, il Codacons chiede il blocco dei mezzi pesanti Diffidato il prefetto della Bat. E intanto Lima: «Ricordate il camion che sbandò e cadde?»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.