Ipad all'Itc
Ipad all'Itc
Scuola e Lavoro

Istituto Aldo Moro di Trani, consegna di tablet e ipad in comodato d'uso

Gli strumenti per partecipare in maniera attiva alle attività didattiche

L'Istituto "Aldo Moro" di Trani (BT) è sempre stato attento al tema della didattica a distanza (DAD); infatti già da diversi anni implementa la normale didattica con piattaforme quali Microsoft Office 365 Education, Google GSuite e CISCO Webex.

Nel prossimo anno scolastico è già stata prevista l'attivazione di alcune Classi Digitali. In questo particolare momento storico, l'Istituto, sempre vicino all'esigenza degli studenti, ha effettuato un attento monitoraggio tra gli stessi, sia per verificare le modalità ed eventuali difficoltà di svolgimento della DAD, sia per accertare che gli studenti disponessero effettivamente della connessione internet e degli strumenti necessari alla DAD.

Alcune famiglie, individuate in base ai criteri deliberati dal Consiglio di istituto, hanno potuto richiedere iPad e tablet in comodato d'uso gratuito fino al termine del corrente anno scolastico e la scuola ha provveduto alla consegna degli stessi.

Anche grazie a questo, tutti gli alunni dell'Istituto possono partecipare in maniera attiva alle attività didattiche. L'Istituto in questi anni ha sempre investito, inoltre, nella realizzazione di laboratori multimediali e spazi innovativi di apprendimento. Ad oggi, oltre ai sei laboratori multimediali già presenti e di ultima generazione, è in fase di realizzazione un nuovo laboratorio Innovativo digitale che prevede come ipotesi progettuale la realizzazione di una classe sperimentale in cui nuove metodologie possano realizzarsi all'interno di uno spazio che favorisce e sprona un nuovo assetto di didattica attiva.

Utilizzando tavoli trapezoidali mobili, accostati a moduli esagonali dotati di prese elettriche a scomparsa, gli alunni potranno essere guidati all'interno di un ambiente già predisposto per la collaborazione.

La classe verrà poi dotata di alcuni droni per implementare una metodologia Coding. A parete sarà montato un TV collegato in mirroring con gli iPad accostato ad un iMac come unità docente, su cui governare la classe con apposita APP di gestione e controllo degli iPad degli studenti.

Tutto ciò si realizzerà attuando modelli del processo insegnamento/apprendimento che coinvolgono in forma integrata la dimensione organizzativa, didattica e tecnologica ridefinendo e trasformando gli strumenti didattici con forme diversificate dei contenuti (digitali e non digitali) e ridefinendo ruoli e funzioni attive nei processi formativi di trasformazione dell'ambiente classe che, grazie alle tecnologie, interagisce con sempre maggiore frequenza con ciò che esiste al di fuori di essa.

Creando una sinergia tra strumentazione tecnologica e prassi didattica, favorendo una didattica inclusiva rivolta anche agli alunni stranieri e implementando l'utilizzo di strumenti digitali compensativi rivolti agli alunni con BES si vuole favorire l'acquisizione di conoscenze, competenze ed abilità, soprattutto operative, da parte degli studenti.
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.