Michele Ruggiero
Michele Ruggiero
Cronaca

L'ex pm del Tribunale di Trani Michele Ruggiero sarà giudice di pace a Torino

Era stato condannato a gennaio scorso per violenza privata ai danni di alcuni testimoni

Una notizia che giunge come un fulmine a ciel sereno negli ambienti istituzionali e giudiziari: l'ex sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trani, Michele Ruggiero, sarà giudice civile a Torino. Ruggiero, insieme al suo collega, Alessandro Donato Pesce, attualmente in servizio presso la Procura della Repubblica di Bari, era stato condannato in via definitiva a fine gennaio scorso - rispettivamente a sei mesi e quattro mesi di reclusione - per violenza privata ai danni di alcuni testimoni.

I due pm, quando erano in servizio alla procura di Trani, avevano minacciato, intimidito ed esercitato violenze verbali nei confronti di alcuni testimoni per costringerli a dichiarare il falso. Ecco alcune frasi delle minacce pronunciate dai due magistrati: "Stai attento a quello che dici", "io le cose le so già e te ne andrai in carcere pure tu", "ti sto sottoponendo a questa specie di chiacchierata interrogatorio che verrà tutta fono registrata per darti la possibilità di salvarti", "tu mo ti puoi alzare, te ne vai e poi ci vedremo tra un mesetto però in una diversa posizione, tu dietro le sbarre e io da un'altra parte...non ti sto impaurendo...ti sto dicendo quello che succederà perché noi sappiamo", "Dal carcere c'è una visuale sul mare stupenda e secondo me a lei col problema che c'ha le fa pure bene".

Ma le cose potrebbero presto cambiare. Il primo giugno si celebrerà, infatti, davanti al Tribunale di Lecce la prima udienza a suo carico per il reato di falso ideologico: l'accusa è di aver falsificato alcuni verbali ai danni dell'allora vice sindaco Giuseppe Di Marzio.
  • Tribunale di Trani
Altri contenuti a tema
Inchiesta "Le Lampare al Fortino": assolti Bologna, Capone, Ciliento, Di Staso e Lignola Inchiesta "Le Lampare al Fortino": assolti Bologna, Capone, Ciliento, Di Staso e Lignola Per il Gip "i fatti non costituiscono reato"
Inchiesta Soave: stralciata la posizione di Michele Nardi Inchiesta Soave: stralciata la posizione di Michele Nardi L'ex magistrato di Trani era stato accusato di tentata concussione insieme al commercialista Massimiliano Soave
Chiusura di Piazza Re Manfredi, continua la polemica Chiusura di Piazza Re Manfredi, continua la polemica L'ex consigliere Maria Grazia Cinquepalmi interviene sulla questione accendendo i fari sul project financing
Allarme bomba nel tribunale civile di Trani, evacuato Palazzo Candido: nessun ordigno nell'edificio Allarme bomba nel tribunale civile di Trani, evacuato Palazzo Candido: nessun ordigno nell'edificio Le misure ed il piano di sicurezza sono stati attivati dopo una telefonata che annunciava la presenza di un ordigno nell'immobile
"Benzinaio più caro d'Italia": ore di attesa per la decisione del Giudice sulla risoluzione del contratto di gestione "Benzinaio più caro d'Italia": ore di attesa per la decisione del Giudice sulla risoluzione del contratto di gestione Nell'udienza del 5 giugno i fratelli Centrone si sono opposti alla richiesta della Ip
Trani: la chiamata di un bimbo a Telefono Azzurro porterà la sua mamma in Tribunale Trani: la chiamata di un bimbo a Telefono Azzurro porterà la sua mamma in Tribunale Dietro la vicenda una storia di separazione evidentemente non serena
Verità e giustizia per Raffaele Casale, oggi sit in pacifico in piazza Duomo Verità e giustizia per Raffaele Casale, oggi sit in pacifico in piazza Duomo Una silenziosa protesta in attesa di conoscere la decisione del Gip
No all'archiviazione del caso Raffaele Casale, martedì sit in davanti al Tribunale No all'archiviazione del caso Raffaele Casale, martedì sit in davanti al Tribunale L'invito alla cittadinanza della famiglia e dell'ex assessore Merra
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.