Politica

L’ ostretricia di Trani "come la via di Damasco"

Dura replica del PSDI alle dichiarazioni del consigliere regionale Laurora

Replica del PSDI di Trani alle recenti dichiarazioni del Consigliere Regionale Carlo Laurora (FI): "Ebbene sì, quando si parla del reparto di ostetricia, una volta fiore all'occhiello dell'ospedale di Trani, accade qualcosa di soprannaturale; soprattutto quando ad interessarsi sono politici destroidi, amici di quel Fitto che, con il suo fantomatico piano di riordino ospedaliero, ha messo in ginocchio gli ospedali di mezza Puglia, travolgendo anche il nosocomio tranese sottraendogli numerosi reparti tra i quali anche quello di ostetricia.

Nello specifico, dopo la folgorazione del Sindaco Tarantini, oggi registriamo quella del consigliere regionale di Forza Italia Carlo Laurora il quale ultimamente pare che si stia interessando (a parole) per la riapertura del suddetto reparto.

Eppure i conti non tornano, facciamo un piccolo salto indietro: all'apertura della sua campagna elettorale per le regionali, tenutasi in piazza della Repubblica presso un comitato elettorale dello stesso Laurora, intervenne l'allora governatore Fitto, il quale non lesinò elogi nei confronti del "suo" piano di riordino ospedaliero. Se non ricordiamo male per l'occasione erano presenti anche il Sindaco di Trani, alcuni consiglieri comunali dell'attuale maggioranza ed il candidato, Laurora per l'appunto. Tutti questi applaudirono Fitto e il suo piano rispondendo che eventuali problematiche legate allo smantellamento di tanti reparti dell' ospedale di Trani si sarebbero risolte con l'apertura di una non meglio precisata clinica privata (sic!).

Ora, cosa sta succedendo, dopo Tarantini anche Laurora, non appena si parla di "ostetricia a Trani", va in crisi mistica? Rinnega il passato? Si schiera con il centro-sinistra cittadino che intanto si sta seriamente battendo per ottenere ciò che a Trani spetta? Perché non ha fatto niente quando ne aveva le possibilità? Perché non ha detto niente al suo amico Fitto prima dello sfacelo? Solo adesso si rende conto che il piano di Fitto era altamente dannoso e peggiorativo per Trani? I cittadini di non vanno presi in giro!

Egregio consigliere Laurora, noi come partito stiamo lavorando alacremente con i nostri tecnici per fornire soluzioni alternative e valide per ovviare agli sfaceli "fittiani". Lei cerchi di non accaparrarsi meriti non suoi, o quantomeno salvi la faccia: stia zitto."

PSDI Trani
Segreteria Politica
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.