Trani Soccorso
Trani Soccorso
Vita di città

Lotta contro gli incivili e tutela del patrimonio, il Comune chiede l'aiuto di Trani Soccorso

Stipulata una convenzione per una spesa complessiva di 7000 euro

Continua imperterrita la battaglia del Comune contro gli sporcaccioni ed incivili. Per tale motivo, l'Ente ha chiamato in aiuto l'associazione Trani Soccorso con cui ha sottoscritto una convenzione valida per 17 mesi, per un impegno di spesa di 7000 euro.

In particolare i volontari saranno chiamati - parafrasando la determina - a controllare e vigilare sull'intero territorio Comunale, per prevenire e reprimere fenomeni di aggressione all'ambiente urbano ed extraurbano; contrastare il fenomeno diffuso di scarichi abusivi ed incontrollati di rifiuti, di abbandono di deiezioni di animali d'affezione sul suolo pubblico, di mancato rispetto di Leggi e Regolamenti in materia di animali d'affezione ed in generale in materia di tutela degli arredi urbani e dell'intero patrimonio Comunale (naturalistico, ambientale, storico, artistico e di arredo urbano), in stretto rapporto con la Polizia Locale; prevenire fenomeni di conferimenti illegali nell'ambito della raccolta porta a porta; ed considerata l'assenza di personale interno, provvedere anche all'apertura, chiusura e sorveglianza di Villa Telesio in modo che possa essere fruibile per l'intera collettività.

Da sottolineare come per quanto riguarda l'abbandono di deiezioni canine i volontari si limiteranno a "constatare e rilevare" e non sanzionare non avendo l'autorità per poterlo fare.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.