Grafico
Grafico
Speciale

Mondo crypto: ecco le criptovalute emergenti da monitorare secondo gli esperti

Un approfondimento sul tema

Il nuovo rally estivo delle criptovalute ha riacceso l'attenzione sugli investimenti nei crypto token, riportando in auge il settore criptovalutario dopo alcuni mesi difficili in seguito al boom di inizio 2021. Bitcoin è sempre più vicino ai 900 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato, mentre Ethereum ha messo a segno una crescita del 78% nell'ultimo mese. Bene anche Ripple (+133% nell'ultimo mese) e Binance Coin (+62%).

Tuttavia non sono solo i crypto token nella top ten per market cap ad attirare l'interesse degli investitori, ma al contrario il focus si sta spostando sempre di più verso le criptovalute emergenti. Negli ultimi anni sono stati sviluppati tantissimi progetti crypto ad alto potenziale, con tecnologie di finanza decentralizzata DeFi, soluzioni più efficienti per la gestione degli smart contract, meme token e criptovalute più sostenibili dal punto di vista ambientale.

Individuare un progetto crypto poco conosciuto permette di usufruire di opportunità considerevoli, tenendo conto che una criptovaluta di successo può rapidamente aumentare la sua quotazione e offrire un ritorno significativo. Ovviamente si tratta di operazioni ad alto rischio, da valutare sempre con la massima attenzione attraverso analisi e ricerche approfondite. Inoltre è fondamentale pianificare strategie efficaci di money management, controllando il rischio attraverso un'adeguata diversificazione.

Quali sono le criptovalute emergenti più interessanti del momento?

Nel settore criptovalutario esistono migliaia di crypto token, con tantissime nuove tecnologie lanciate ogni anno, una situazione che rende particolarmente complesso identificare progetti promettenti da monitorare con maggiore attenzione. Un supporto utile arriva dagli esperti di Finaria, infatti la redazione di professionisti del sito web propone un'analisi molto interessante sulle criptovalute emergenti da tenere d'occhio in questo momento.

Una di queste è senza dubbio Polkadot (DOT), considerata la blockchain delle blockchain, ovvero una tecnologia sorta per garantire maggiore scalabilità, interoperabilità e integrazione tra le varie reti blockchain oggi esistenti. Oggi Polkadot vale poco meno di 27 dollari, con un market cap di oltre 23 miliardi ancora relativamente basso, tuttavia molti analisti prevedono un margine di crescita elevato nei prossimi anni per questa tecnologia innovativa.

Un altro progetto da non sottovalutare secondo gli eserti è anche Cardano (ADA), infatti nonostante oggi sia la quarta criptovaluta per market cap la sua quotazione è ancora limitata, con una capitalizzazione di circa 83 miliardi di dollari. Le potenzialità di Cardano sono considerevoli, tenendo conto che viene indicata come una delle tecnologie meno energivore, con prospettive di crescita significative sull'onda della rivoluzione green che sta interessando le criptovalute, per ridurre le emissioni inquinanti e rendere le blockchain più ecologiche.

Un'altra criptovaluta emergente da monitorare per gli specialisti è ChainLink (LINK), oggi stabilmente tra le prime 10 monete digitali per capitalizzazione di mercato. Questo crypto token ha registrato un andamento positivo piuttosto robusto, con un incremento del 68% della quotazione nell'ultimo anno e un aumento del 96% solo nell'ultimo mese. Il progetto è nato nel 2017, con l'obiettivo di consentire alle reti blockchain che gestiscono gli smart contract di acquisire anche dati e informazioni esterne, per ottimizzare le potenzialità di questi servizi e migliorarne l'usabilità.

Le strategie per investire sulle criptovalute meno conosciute

Per investire in una criptovaluta emergente esistono due opzioni principali. La prima modalità è quella convenzionale dell'acquisto dei token presso un exchange, comprando le monete digitali legate alla tecnologia criptovalutaria e depositando le chiavi crittografiche all'interno di un wallet digitale o fisico. Questo approccio è indicato per chi vuole investire con orizzonti temporali di medio e lungo termine, allo scopo di ottenere un margine sull'operazione in caso di aumento della quotazione della criptovaluta.

La seconda soluzione è rappresentata dal trading CFD, per non operare direttamente sulle monete digitali ma attraverso i contratti per differenza, prodotti finanziari che consentono di investire su qualsiasi direzione del prezzo senza possedere realmente l'asset. In questo modo è possibile speculare sulle oscillazioni del prezzo, aprendo posizioni sia sul rialzo della quotazione sia sul ribasso, realizzando investimenti più incentrati sul breve termine usando l'analisi tecnica per pianificare strategie operative efficienti.

In entrambi i casi è fondamentale gestire il rischio in modo ottimale, attraverso un corretto money management e un'adeguata diversificazione degli investimenti. Le criptovalute emergenti possono offrire senz'altro delle importanti opportunità finanziarie, tuttavia è necessario controllare i rischi per assicurare la massima sostenibilità delle operazioni. L'approccio migliore consiste nella buona formazione, partendo dall'approfondimento delle tecnologie criptovalutarie per comprendere quali potrebbero essere i progetti più promettenti per il futuro.
  • economia
Altri contenuti a tema
Il nuovo assegno per il nucleo familiare in vigore dal primo luglio Il nuovo assegno per il nucleo familiare in vigore dal primo luglio I chiarimenti dell'esperto Giovanni Assi su un tema che in queste ore sta interessando milioni di italiani
Trading e formazione: come trovare il corso migliore grazie a Tradingonline.io Trading e formazione: come trovare il corso migliore grazie a Tradingonline.io Un approfondimento sul tema
Previsioni di mercato sulla borsa per il 2021 Previsioni di mercato sulla borsa per il 2021 Un approfondimento sul futuro prossimo dell'economia
eToro opinioni e recensioni: tutte le novità per il 2021 eToro opinioni e recensioni: tutte le novità per il 2021 Novità in particolare nel mondo delle criptovalute
Pivot Point: protagonisti del trading 2021? Pivot Point: protagonisti del trading 2021? Analisi, interazioni e caratteristiche
Come iniziare ad investire nel mercato azionario in periodo di crisi Come iniziare ad investire nel mercato azionario in periodo di crisi 5 consigli da valutare prima di investire
Trading online: sempre più aspiranti trader investono nei corsi di formazione Trading online: sempre più aspiranti trader investono nei corsi di formazione Come approcciarsi al settore in base alle proprie competenze
Disabilità e diritto: la Legge sul “Dopo di Noi” Disabilità e diritto: la Legge sul “Dopo di Noi” A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.