Studenti della Petronelli
Studenti della Petronelli
Scuola e Lavoro

Nella scuola Petronelli di Trani va in scena "Turandot" di Giacomo Puccini

I giovani alunni alle prese con una delle opere liriche più celebri

Grazie ai Pon, programmi operativi nazionali, gli alunni del secondo circolo didattico "Petronelli-Cezza" hanno avuto la grande opportunità socio-culturale di seguire un percorso formativo di educazione musicale. I bambini hanno potuto conoscere e rielaborare una delle opere liriche più celebri della storia della musica, che ha caratterizzato la nostra identità nazionale nella storia dell'arte: Turandot di Giacomo Puccini.

Gli alunni di soli otto anni si sono appassionati in modo leggero, giocoso e divertente alla lirica classica che tanto ha reso celebre l'Italia ed i compositori italiani nel mondo. L'inconfondibile e suggestivo modo di dividersi tra musica e narrazione costituisce, da sempre, il particolare fascino dell'opera lirica che riesce in ogni occasione ad conquistare e a catturare l'interesse anche dei più piccoli. Una meravigliosa presentazione di Turandot che ha valorizzato l'abbinamento favola e musica, fra il susseguirsi degli eventi e le reazioni dei singoli personaggi, fra l'evoluzione della storia e le componenti caratteriali dei protagonisti dell'opera rappresentata.

Lasciando invariato il cuore dell'opera, il famoso "Nessun dorma", una delle arie più famose nel mondo, i piccoli artisti hanno imparato tutti gli stili di musica, dal rap alla canzone neomelodica napoletana, dalla lirica alla musica leggera; oggi sono sicuramente arricchiti nella cultura musicale ed ancor di più nella conoscenza dei valori personali e delle dinamiche relazionali.

Un traguardo "costruito" grazie alla scommessa formativa fortemente voluta ed incentivata dalla dirigente scolastica Giuseppina Tota, sapientemente coordinata dall'esperta prof.ssa Marianna La Candia e dalle docenti tutor Laura Stefanachi ed Elena Viola che hanno contribuito fattivamente alla realizzazione di una occasione unica e grande esperienza di "crescita", un originale percorso di "educazione civica" fatto ad arte.


  • Scuola Petronelli
Altri contenuti a tema
Gli alunni della scuola Petronelli al Teatro Petruzzelli di Bari Gli alunni della scuola Petronelli al Teatro Petruzzelli di Bari Nel capoluogo pugliese per assistere all’opera per ragazzi “Il gatto con gli stivali”
Al circolo didattico Petronelli l’evento finale della Europe Code Week 2018 Al circolo didattico Petronelli l’evento finale della Europe Code Week 2018 Le aule diventano laboratori di multiattività per avvicinare i bambini alla robotica
La scuola Monsignor Petronelli aperta per ferie La scuola Monsignor Petronelli aperta per ferie Laboratori e percorsi ludico-motori durante il progetto "Una scuola in vacanza"
Il Circolo Petronelli presenta due manifestazioni conclusive del Pon Il Circolo Petronelli presenta due manifestazioni conclusive del Pon Si tratta dei progetti "Ortocezza" e "Una scuola a...vele spiegate"
Riscoprire il patrimonio locale con la robotica, in azione gli studenti della Petronelli Riscoprire il patrimonio locale con la robotica, in azione gli studenti della Petronelli Successo per il workshop del progetto Erasmus + KA1 "I.T. is... for promoting"
Alla scuola Petronelli il workshop del progetto Erasmus "+ KA1" Alla scuola Petronelli il workshop del progetto Erasmus "+ KA1" Gli studenti sperimenteranno la robotica educativa per riscoprire il patrimonio locale
1 Consapevolezza dell'autismo: nella Petronelli tre giorni per riflettere e giocare Consapevolezza dell'autismo: nella Petronelli tre giorni per riflettere e giocare L'iniziativa per incontrarsi senza pregiudizi o timori
Dacia Maraini "incanta" gli studenti della scuola Petronelli Dacia Maraini "incanta" gli studenti della scuola Petronelli La scrittrice a Trani per dialogare sul suo ultimo libro "Telemaco e Blob"
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.