Cronaca

Nuovo sequestro di datteri a Trani

La Guardia costiera ha recuperato 1 chilo di mitili

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Personale della Guardia Costiera dell'Ufficio Locale Marittimo di Trani stamattina ha recuperato sul lato interno del Molo San Nicola del porto di Trani, a pochi passi dalla Cattedrale, oltre 1 chilo di datteri ed uno scoglio di oltre 3 chili che era stato asportato dal fondale marino e stava per essere portato via. I datteri, già asportati dalla roccia, erano pronti per la vendita ed il consumo. E' stata ritrovata anche la bombola utilizzata per le immersioni.

La Guardia Costiera ha elevato un verbale per oltre 1000 euro ad un subacqueo che si era immerso senza pallone, la prescritta segnalazione diurna. Tutti i datteri e la bombola sono stati posti sotto sequestro ed il fatto è stato segnalato al Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica, dott. Ettore Cardinali, che ha disposto la distruzione dei datteri mediante schiacciamento.
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.