Eventi e cultura

Sabato e Domenica la regata "Antonio Pennetti"

Il trofeo challenge in due tappe, fra Trani e Manfredonia.

Sabato 16 e domenica 17 aprile si svolgerà il Trofeo Challenge "Antonio Pennetti", organizzato dalla "Associazione Sportiva Antonio Pennetti", con la collaborazione della LNI - sezione di Trani e LNI - sezione di Manfredonia e la competizione sarà valevole per il XII Campionato di vela d'Altura della Puglia 2005. La regata costiera "Antonio Pennetti", con una partecipazione di 20 imbarcazioni iscritte, si svolgerà in due tappe nel tratto di mare Adriatico fra Trani e Manfredonia.La prima tappa, Trani - Manfredonia, partirà da Trani il 16 Aprile, nel tratto antistante il lungomare di Trani. Il giorno 17, la regata "Antonio Pennetti", ripartirà da Manfredonia per la seconda tappa e per far ritorno a Trani.Scheda tecnica: La regata, che è stata patrocinata dalla città di Trani, dalla città di Manfredonia, dalla Capitaneria di Porto - Guardia Costiera, dalla LNI - sezione di Trani, dalla LNI - sezione di Manfredonia, dal Coni, dalla FIV - Federazione Italiana Vela-Comitato VII Zona Puglia, Uvai - Unione Vela Altura Italiana e Isaf. "E' contro la natura umana accettare la scomparsa del proprio caro "ex abrupto" - dichiara Ludovico Pennetti, ideatore della regata.- "Ogni essere umano, con il passar del tempo, si lega sempre più al concetto terreno della vita intessuta al sociale, alla famiglia. Purtroppo bisogna fare i conti con il destino, tratto caratterizzante della nostra vita. La morte è semplicemente intesa come uno "stop fisico", si può continuare a vivere grazie al ricordo di chi rimane. Ed è proprio attraverso questa manifestazione che Antonio Pennetti, mio padre, continua ad essere presente tra i tanti che hanno condiviso o continuano a condividere con lui la passione per "il mare e la vela".
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.