Dialoghi
Dialoghi
Eventi e cultura

Successo per la XXI edizione de I Dialoghi di Trani: registrate 14 mila presenze

Il festival ha registrato un importante incremento del +20% rispetto al 2021

La XXI edizione ha proiettato I Dialoghi di Trani in una dimensione internazionale inedita, aprendosi per la prima volta in Francia, presso l'Istituto italiano di cultura di Parigi, e presentandosi come un festival culturale europeo.

E' stata l'edizione della ripartenza, dopo i due anni della pandemia, caratterizzata da un sentimento generale di partecipazione attiva alle iniziative e agli eventi. Con 133 ospiti e 88 eventi in programma, il festival ha registrato un importante incremento anche nel numero dei partecipanti: 14.000 presenze e +20% rispetto al 2021.

La rassegna tranese, come da tradizione, ha animato i palazzi e le piazze del centro storico di Trani, e fulcro della manifestazione sono stati la spettacolare Piazza Quercia, con vista sul porto, Palazzo San Giorgio e la Biblioteca comunale "G. Bovio". La scelta di questi luoghi così ampi e comfortevoli ha contribuito in maniera determinante al successo della XXI edizione del festival, che ha registrato inoltre un impatto significativo sull'economia cittadina e per i pubblici esercizi dell'area circostante (soprattutto ristoranti e caffetterie) che ne hanno beneficiato, segnalando all'organizzazione un incremento di avventori di fascia alta.

Il festival I Dialoghi di Trani, organizzato da 21 anni dall'Associazione culturale La Maria del porto insieme all'Assessorato alle Culture della Città di Trani, in collaborazione con la Regione Puglia, desidera ringraziare tutti i soggetti, pubblici e privati, che hanno contribuito a rendere speciale questa edizione: dai main partner della rassegna,Supermercati DOK ed ENEL, a UniCredit Banca, Tenuta Donna Lavinia, Exprivia, Granoro, Studio Polis, Impresa Di Leo, Camera del Commercio, Unipol Sai, Alberto Corallo, Fondazione Vincenzo Casillo, ACS Computer; associazioni ed enti come l'Istituto Italiano di cultura a Parigi, la Fondazione Megamark, la Fondazione Treccani Cultura, la Libreria Miranfù, l'Accademia di Romania in Roma, il Consolato Generale di Romania a Bari, l'Ordine degli Architetti della Provincia BAT e il Centro di Servizio al Volontariato San Nicola OdV (che ha coordinato tutti gli eventi dello spazio OFF riservato alle associazioni del territorio), la Casa Editrice La Meridiana, La Repubblica-Bari, la Scuola Holden, il Circolo del Cinema Dino Risi, Trani Soccorso.

Si ringraziano Anna Rita e Marina Lalli per la generosa ospitalità presso Palazzo San Giorgio, fiore all'occhiello di questa splendida ventunesima edizione, oltre ad altre stupende strutture che hanno aperto le porte ai Dialoghi come: Ognissanti, Dimore Marinare, Palazzo Covelli, Palazzo Telesio. Si ringraziano inoltre tutti gli operatori turistici, ristoratori e albergatori, per la disponibilità dimostrata.

Infine, i Dialoghi non sarebbero gli stessi senza la dedizione dei nostri giovani volontari, che hanno dispensato sorrisi e accompagnato, con competenza e puntualità, le intense giornate del festival. E naturalmente tutte le scuole che hanno accolto la sfida del "Convivere" e partecipato da protagoniste a questa edizione.

I Dialoghi di Trani vi danno appuntamento al 2023, dal 21 al 24 settembre per la XXII edizione.
  • Dialoghi di Trani
Altri contenuti a tema
I Dialoghi di Trani archiviano la XXII edizione su “La Cura” e ritornano nel 2024 con il nuovo tema: "Accogliere" I Dialoghi di Trani archiviano la XXII edizione su “La Cura” e ritornano nel 2024 con il nuovo tema: "Accogliere" Appuntamento con la nuova edizione dal 19 al 22 settembre 2024
Inciviltà contro cultura, fatta a pezzi l'insegna de I Dialoghi di Trani in piazza Teatro Inciviltà contro cultura, fatta a pezzi l'insegna de I Dialoghi di Trani in piazza Teatro Era stata già oggetto di vandalismo nei giorni scorsi
La Cura della malattia, della materia e del mare. Dialoghi Pop con Malika Ayane. Gran finale sabato 30 con Luisa Ranieri La Cura della malattia, della materia e del mare. Dialoghi Pop con Malika Ayane. Gran finale sabato 30 con Luisa Ranieri Il programma della quarta e ultima giornata, domenica 23
La Cura della lingua, della memoria, delle storie e dello spazio. Ai Dialoghi atteso anche il vice  ministro Francesco Paolo Sisto La Cura della lingua, della memoria, delle storie e dello spazio. Ai Dialoghi atteso anche il vice ministro Francesco Paolo Sisto Il programma della terza giornata, sabato 23
Nichi Vendola: "I Dialoghi di Trani come lievito per la crescita della città" Nichi Vendola: "I Dialoghi di Trani come lievito per la crescita della città" L'ex Governatore presente alla XXII edizione della manifestazione culturale
Dall’Ucraina ai Balcani, ai Dialoghi la cura del “mondo sospeso”.    La lectio di Sabino Cassese e il cantiere della Fabbrica del Mondo Dall’Ucraina ai Balcani, ai Dialoghi la cura del “mondo sospeso”. La lectio di Sabino Cassese e il cantiere della Fabbrica del Mondo Il programma della seconda giornata, venerdì 22
I Dialoghi di Trani sulla Cura aprono con Giovanni Bianconi, Claudio Cerasa, Farian Sabahi, Eraldo Affinati, Michela Matteoli e l’universo booktok di Robinson I Dialoghi di Trani sulla Cura aprono con Giovanni Bianconi, Claudio Cerasa, Farian Sabahi, Eraldo Affinati, Michela Matteoli e l’universo booktok di Robinson Ecco tutti i principali appuntamenti della prima giornata
I Dialoghi arrivano a Orsara di Puglia con Piero Dorfles, al via la rassegna Dialokids per i giovani lettori I Dialoghi arrivano a Orsara di Puglia con Piero Dorfles, al via la rassegna Dialokids per i giovani lettori A Orsara di Puglia il critico letterario Piero Dorfles racconta il “mestiere del lettore”
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.