Polizia penitenziaria
Polizia penitenziaria
Cronaca

Tragica scomparsa di un agente in prova del Corpo della Polizia Penitenziaria di Trani

Aveva 29 anni, a breve sarebbe diventato agente effettivo del corpo di Polizia Penitenziaria

Una tragica notizia ha turbato la quotidianità del lavoro di tante migliaia di operatori della Polizia Penitenziaria. E' deceduto nel pomeriggio di sabato 19 giugno un giovane agente in prova del Corpo della Polizia Penitenziaria, nativo di Andria, di appena 29 anni.

Su questa drammatica notizia è intervenuto il CNPP, il Coordinamento Nazionale Polizia Penitenziaria, Federazione Sindacati Autonomi, che a firma del Dirigente nazionale, dott. Fedele Ruggiero Pastore, quale Organizzazione Sindacale rappresentativa della Polizia Penitenziaria, ha espresso "ai familiari il cordoglio e la solidarietà di tutti i colleghi del Reparto di Polizia Penitenziaria di Trani".

"La sua dipartita ha lasciato tutti nello sgomento perché il nostro Collega ha fatto parte del Reparto di Polizia Penitenziaria di Trani, avendo completato il percorso operativo-formativo di agente in prova del Corpo di Polizia Penitenziaria presso gli Istituti Penali tranesi di recente, ossia ieri 18 giugno 2021. A breve sarebbe diventato agente effettivo del Corpo di Polizia Penitenziaria".

Anche la Redazione di TraniViva esprime la propria vicinanza a tutto il Corpo della Polizia Penitenziaria ed alla famiglia del giovane Agente, per il drammatico epilogo di questa giovane vita.
  • Polizia Penitenziaria
Altri contenuti a tema
Il commissario Casamassima lascia il servizio dopo 38 anni nella Polizia Penitenziaria Il commissario Casamassima lascia il servizio dopo 38 anni nella Polizia Penitenziaria Terlizzese di nascita, coratino di adozione, era attività nella Casa Circondariale di Trani
Riordino delle carriere delle forze di Polizia: svolta storica per quella penitenziaria Riordino delle carriere delle forze di Polizia: svolta storica per quella penitenziaria La senatrice Bruna Piarulli: «Bene l’adozione di schemi organizzativi più snelli ed efficienti»
Carcere di Trani, mezzo chilo di stupefacenti nascosti vicino la recinzione Carcere di Trani, mezzo chilo di stupefacenti nascosti vicino la recinzione Scoperto dalla Penitenziaria il tentativo di introdurre cocaina e hascisc, oltre ad un telefono cellulare
Polizia penitenziaria, a Trani i pensionati da tutta Italia per il sesto raduno nazionale Polizia penitenziaria, a Trani i pensionati da tutta Italia per il sesto raduno nazionale Cerimonia in villa comunale e Piazza Quercia con autorità e forze dell'ordine
Pietro Bassi, braccio destro di Anacondia, tenta il suicidio in carcere Pietro Bassi, braccio destro di Anacondia, tenta il suicidio in carcere "Bobby Solo" prova a togliersi la vita poco prima dell'assoluzione
Al lavoro con la droga, arrestato un agente di Polizia Penitenziaria Al lavoro con la droga, arrestato un agente di Polizia Penitenziaria Tranese in servizio a Foggia, sorpreso dai cani con 250 gr di hashish
Idoneo ad un concorso ma non può lavorare, la storia di Giovanni Paradiso Idoneo ad un concorso ma non può lavorare, la storia di Giovanni Paradiso A bloccarlo una precedente domanda per entrare nell'Arma dei Carabinieri
Carcere: Pastore difende la "vigilanza dinamica" Carcere: Pastore difende la "vigilanza dinamica" Il consigliere regionale: «Gli errori di uno non inficino un intero provvedimento»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.