Bottaro/Cannito
Bottaro/Cannito
Politica

Trani e Barletta candidate a Capitale della Cultura 2021, Bottaro: «Scelta ridicola e rischia di danneggiare entrambe»

Cannito: «Non devo chiedere il permesso a nessuno, non si fa sistema solo quando conviene»

Non è stata gradita dal sindaco Amedeo Bottaro la decisione della città di Barletta di candidarsi a "Capitale della Cultura 2021", decisione avvenuta dopo che la stessa Trani aveva ottenuto l'appoggio da tutti i sindaci della Bat e persino dallo stesso Cosimo Cannito. E' ai microfoni della trasmissione di Teleregione "Il Fatto del Giorno" che il primo cittadino ha confidato il suo malcontento.

«La candidatura delle due città, divise da pochi km di distanza, è ridicola e rischia di danneggiare entrambe nella corsa ad ambire al titolo di capitale italiana della cultura del 2021», ha chiosato senza mezza termini Bottaro.

Dichiarazioni che hanno fatto storcere il naso al sindaco di Barletta che sempre ai microfoni di Teleregione ha dichiarato: «Non devo chiedere il permesso a nessuno, né a Lodispoto né a Bottaro».

«Trani - ha proseguito - non ha mai voluto fare sistema con Barletta e faccio riferimento alla nomina del presidente della Provincia. Nè tantomeno Trani ha chiesto il permesso quando è uscita dal Patto territoriale. Ognuno per la sua strada perché il sistema non si fa solamente quando ci conviene».

Non è tardata la controreplica di Bottaro che ha messo a tacere la polemica con le seguenti parole: «Bene, il sindaco di Barletta ha spiegato che la sua decisione di rinunciare a fare sistema e ad appoggiare una candidatura unitaria per la designazione di capitale italiana della cultura 2021 deriva da una questione del tutto personale, ossia dalla sua mancata elezione a presidente della Provincia quando non riuscì ad ottenere neanche la metà dei voti della sua stessa maggioranza. Ne prendiamo atto - ha poi concluso - con molta serenità rivendicando orgogliosamente un modo diverso di vedere la politica e di amministrare i territori».
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
Sensibilità e civiltà durante la fase 1: l'associazione Con.Te.Sto ringrazia l'Amministrazione Sensibilità e civiltà durante la fase 1: l'associazione Con.Te.Sto ringrazia l'Amministrazione Consegnate le targhe al sindaco Bottaro e al presidente del Consiglio Ferrante
Trani riparte. Villa, lungomare, cimitero, biblioteca: ecco le regole da seguire Trani riparte. Villa, lungomare, cimitero, biblioteca: ecco le regole da seguire Il sindaco Bottaro ha firmato una nuova ordinanza
1 Trani entra nella Fase 3, cosa cambierà da oggi? Trani entra nella Fase 3, cosa cambierà da oggi? Bar, ristoranti, centri estetici, alberghi e strutture balneari: ecco le linee guida del sindaco Bottaro
Prorogato fino al 31 maggio il divieto di esposizione merci fuori gli esercizi commerciali Prorogato fino al 31 maggio il divieto di esposizione merci fuori gli esercizi commerciali La misura del sindaco Bottaro volta al rispetto delle norme ministeriali
Opere pubbliche, per Trani due finanziamenti a fondo perduto da parte del Gal Ponte Lama Opere pubbliche, per Trani due finanziamenti a fondo perduto da parte del Gal Ponte Lama L'assessore Briguglio: «Abbiamo portato a casa un ulteriore risultato per la cittadinanza»
Piazza Kolbe, si affrettano i tempi ed il quartiere (e la parrocchia) respirano Piazza Kolbe, si affrettano i tempi ed il quartiere (e la parrocchia) respirano La piccola grande vittoria di una comunità tranese
Sanificazione e disinfestazione, il sindaco: «Abbiamo deciso di rendere più efficaci le attività» Sanificazione e disinfestazione, il sindaco: «Abbiamo deciso di rendere più efficaci le attività» «Solo agendo tutti insieme riusciremo a ottenere un miglior contenimento dei casi di infestazione»
1 Il grande parco urbano in zona Castello: la Giunta delibera l'atto di indirizzo Il grande parco urbano in zona Castello: la Giunta delibera l'atto di indirizzo Bottaro annuncia gli interventi in programma a Trani. Al via anche i lavori per l'allargamento della strettoia di Pozzo Piano
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.