Cento idee

Animiamo il Castello di Trani tutto l'anno

Idea di Filomeno Cafagna

Sono Filomeno Cafagna, sottufficiale della Marina militare, risiedo a Trani, faccio parte dell'associazione storico culturale Trani Tradizioni e di recente sono anche diventato scrittore. Dopo questa piccola presentazione passo a giustificare la motivazione per cui mi trovo a redigere l'idea.

Ho appena ultimato la lettura dell'articolo sul Castello di Trani (http://www.traniweb.it/trani/informa/14092.html) dove viene riportato che il Castello della mia città è stato visitato da 5417 persone con un affluenza di +33% rispetto al 2009. Se si considera che il prezzo del biglietto d'ingresso è pari a 3 euro, possiamo affermare che il castello tranese in un anno ha incassato 16.251 euro, ai quali vanno decurtati spese di gestione, elettricità, acqua, stipendi dei dipendenti ed altro. Và da se che, se pur un bellissimo monumento, per il suo Ente allo stato attuale la gestione del castello rappresenta una notevole fonte di spesa.

Lo scrivente però pensa di avere un'idea che, non solo valorizzerebbe il Castello, ma creerebbe un buon numero di posti di lavoro, risolleverebbe l'indotto turistico (e non solo) cittadino, diventerebbe location di stage estivi per gli studenti e polo d'attrazione per tutta la durata dell'anno solare. Come l'attuale direttrice Margherita De Pasquale potrà confermare, quando il Castello viene allestito dall'associazione storico culturale Trani Tradizioni nella due giorni della rievocazione storica de Il Matrimonio di Re Manfredi, attira al suo interno un notevolissimo numero di persone e non solo turisti. Mi chiedo: cosa succederebbe se il Castello fosse sempre allestito?

A provvedere al suo allestimento dovrebbero provvedere i ragazzi dei vari Istituti superiori scolastici di Trani e delle città limitrofe, ognuno per la sua area di pertinenza. Si potrebbero accogliere al suo interno i materiali forniti dai vari produttori locali seguiti da insegnanti che attualmente (a causa dei tagli) si trovano senza lavoro, dei laboratori di arredo, di moda, di gastronomia e tutto ciò che dovesse essere necessario a rendere vivo il Castello. In tal modo metteremmo in campo una modalità d'insegnamento attiva dove il ragazzo si vedrà, da subito, impegnato a mettere in campo ciò che la scuola gli trasmette. A fine anno poi, si potrebbe organizzare un gran galà espositivo. Secondo voi, genitori, parenti e turisti non pagherebbero almeno 5 euro per vedere e filmare sul campo i lavori realizzati? Io personalmente lo farei.

Questa idea non è attuabile solo a Trani ma in ogni città che abbia un Castello. Una mail con questa proposta l'ho inoltrata alcuni mesi or sono presso l'ufficio delle scuole medie superiori del ministro della pubblica istruzione pregando di farsi carico e portavoce verso il ministro Gelmini. Ad oggi non ho avuto riscontri.

Tengo a specificare che queste non sono le parole di un imprenditore ma di un padre che, sperando d'essere propositivo, cerca di sfruttare in modo oculato la vera ricchezza della sua patria ossia il turismo. A me non importa chi riuscirà a realizzare questo progetto ma penso che in un periodo dove la scarsità di lavoro, la conseguente disoccupazione e la mancanza di circolazione monetaria regna sovrana sia un tentativo da intraprendere anche perché è un modo diverso di stimolare i nostri giovani verso la cultura del mondo del lavoro.
  • Castello Svevo
Altri contenuti a tema
Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri: la mostra al Castello Svevo Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri: la mostra al Castello Svevo L'inaugurazione domenica 26 gennaio
Domenica al museo, oggi ingresso gratuito al Castello Svevo di Trani Domenica al museo, oggi ingresso gratuito al Castello Svevo di Trani Possibilità di visite guidate a tariffa agevolata
Chi cerca, trova: lo spirito del Natale al Castello Svevo di Trani Chi cerca, trova: lo spirito del Natale al Castello Svevo di Trani Laboratorio ludico per i piccoli volto alla scoperta del maniero federiciano
La domenica dell'Immacolata al Castello Svevo: immagini mariane del medioevo tranese La domenica dell'Immacolata al Castello Svevo: immagini mariane del medioevo tranese Percorso guidato tre le testimonianze pittoriche e il portale bronzeo nella Cattedrale
Domenica al Museo, oggi Castello Svevo di Trani aperto con visite a tariffa agevolata Domenica al Museo, oggi Castello Svevo di Trani aperto con visite a tariffa agevolata Apertura dalle 8.30 alle 19.30
Apertura straordinaria nel Castello Svevo di Trani nella notte di Halloween Apertura straordinaria nel Castello Svevo di Trani nella notte di Halloween Particolari visite di Nova Apulia volte alla scoperta del maniero federiciano
Musei, tornano le domeniche gratuite: c'è anche il Castello Svevo di Trani Musei, tornano le domeniche gratuite: c'è anche il Castello Svevo di Trani Ecco tutti i siti in Puglia che aderiscono all'iniziativa
Luoghi della cultura aperti il giorno di Ferragosto: c'è anche il Castello Svevo di Trani Luoghi della cultura aperti il giorno di Ferragosto: c'è anche il Castello Svevo di Trani Visite dalle 8.30 alle 19.30
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.