Chiaro e Tondo

Nuovo Cinema PD

Chiaro e Tondo 101

Anche a Trani va in scena il Congresso del Partito Democratico. Credo che per il bene del futuro politico della nostra città, sia il PD al governo o ancora all'opposizione, questo "evento" meriti una certa attenzione, non foss'altro perché, almeno sulla carta, questa compagine rappresenta una fetta di elettorato cittadino, provinciale, regionale, spesso ultimamente letteralmente snobbata dai media e dai loro stessi rappresentanti politici.

I motivi di questo problema sono molteplici: a Trani il Pd, almeno dal punto di vista dei numeri (dei votanti) è in forte affanno e credo che questo vulnus porti i vertici a preoccuparsi di ben altre questioni, piuttosto che praticare un vero coinvolgimento (ed eventuale allargamento) del proprio gruppo elettorale. Troppe manfrine interne di potere (partitico, non di governo) troppe nomine "imposte" dagli stessi vertici provinciali alle singole realtà locali del partito (ho raccolto voci di "mal di pancia" da stessi uomini di sinistra, in merito, fonti dunque interne); troppo scollamento, da quanto ci riferiscono, tra vecchia anima DS, veracemente di sinistra, ed anima "bianca", di matrice centrista, cattolica, moderata (quella della ex Margherita de Rutelli, oggi, quest'ultimo, guarda caso, in procinto di accordo elettorale futuro con UDC e forse anche lo stesso Fini); troppa delusione da parte di quella fetta di "attivisti" che più in passato era stata protagonista sul campo, mettendoci la faccia: penso ai vari Corraro o allo stesso Carcano (non per nulla "emigrato" in Sinistra e Libertà) e altri ancora meno famosi, ma che hanno mostrato "delusione" direttamente proporzionale al proprio impegno passato. Delusione e poca motivazione, queste due delle parole chiave che caratterizzano il PD di oggi, che non credo venga "sbeffeggiato" come afferma qualche nostro lettore, ma penso meriti rispetto in questa fase di cantiere politico che dimostra di essere, in virtù del principio di alternativa, o di alternanza, nel migliore dei casi (uno dei "pani" della democrazia).

Non approviamo il becero insulto che spesso parte dai componenti del governo, che mettono il piede su di "soldato ferito", ma credo che per il bene del pluralismo, foss'anche ancora in futuro opposizione, il PD vada seguito nella sua ri – costituzione che credo debba ripartire da giovani davvero motivati e preparati, affiancati da qualche anziano esperto. Fermo restando che questo PD vivacchia in un'opposizione che sembra, ad oggi, però essere priva di una mente, una regia, un vero leader carismatico. Salvo "acquistarlo" fuori dal proprio contesto, dal proprio vero humus (leggi Carlo Laurora, che da rumors insistenti potrebbe assumere quel tipo di "guida" in un accordo "alla barese" tra centro sinistra ed UDC). Chi vivrà vedrà. E governerà. O sarà per lo meno un'opposizione vera.
  • Politica
  • PD
Altri contenuti a tema
A Trani convocata l'assemblea provinciale del Pd A Trani convocata l'assemblea provinciale del Pd L'appuntamento alle ore 11 presso l'auditorium San Luigi
Andrea Cozzolino eletto ancora parlamentare europeo per il Pd, Biancolillo: «Auguri di buon lavoro» Andrea Cozzolino eletto ancora parlamentare europeo per il Pd, Biancolillo: «Auguri di buon lavoro» Il componente direzione provinciale Pd della Bat ringrazia amici e simpatizzanti che hanno sostenuto la candidatura
La politica dei "crepati" La politica dei "crepati" Mazza e panella di Giovanni Ronco
Franco Zecchillo detto "Il Lungo": con la pensione alle porte è 10 in pagella Franco Zecchillo detto "Il Lungo": con la pensione alle porte è 10 in pagella Volpe, professori, degrado stazione e Pd. Tutti i voti della settimana
Si presenta alla città la lista civica Trani Sociale Si presenta alla città la lista civica Trani Sociale Nella sala del circolo Walter Tobagi si è tenuto il primo incontro cittadino
Le vite parallele dei sindaci indagati Le vite parallele dei sindaci indagati A quando una Trani senza troppi lacci politici esterni e capace di camminare sulle sue gambe?
Roberto Gargiuolo candidato sindaco? Roberto Gargiuolo candidato sindaco? Ritorno di fiamma forte da parte di più d'un partito del centro destra tranese
Carlo Laurora nel CDA del Gal, privati volenterosi e Amet: le pagelle Carlo Laurora nel CDA del Gal, privati volenterosi e Amet: le pagelle I voti della settimana di Giovanni Ronco
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.