Idea Lavoro
Idea Lavoro
Inbox

Aiutare i giovani e le imprese, Trani potrebbe ripartire da un fondo di garanzia

Nuova proposta di Mauro Spallucci (Omi)

Se fosse vero che si vogliono aiutare realmente le imprese, i giovani, il mondo del lavoro, a Trani la classe dirigente (politica, religiosa, imprenditoriale) dovrebbe attivare, con ogni mezzo e trovare la strada giusta per attivare un fondo di garanzia. Un fondo che dovrebbe coinvolgere gli sportelli bancari presenti in città, i consorzi presenti, i cofidi attivi in città. Ovviamente i promotori devono elaborare regole e paletti affinché possano essere utilizzati da chi genera lavoro, rispettando regole e contratti.

Il fondo attiva finanziamenti con la partecipazione di istituti bancari presenti (ad iniziare dall'ente tesoriere) e del sistema dei Cofidi. Ovviamente le domande presentate dovranno avere i requisiti richiesti nell'accordo/fondo e tutto questo permetterebbe di dare un impulso concreto alle imprese presenti in città. Se ovviamente fosse già attiva la fondazione di comunità, Trani, la prima di questa istituzione cittadina, potrebbe generare la cultura del "Noi" nella direzione di costruire un futuro possibile e sostenibile.

Ovviamente ci vorrebbe una classe dirigente cittadina coesa, capace di stare insieme e di non dividersi nell'interesse di tutti i cittadini. Il senso di responsabilità si contraddistingue dalla volontà di generare proposte e dalla capacità di realizzare, anche parzialmente, la speranza di essere costruttori di futuro.

Mauro Spallucci,
fondatore Omi Trani
  • Lavoro
Altri contenuti a tema
Sede Inps di Trani, contro la chiusura anche l'Unione generale del lavoro Sede Inps di Trani, contro la chiusura anche l'Unione generale del lavoro Il segretario regionale Sanzò chiede ai vertici di rivedere la posizione presa
Anche Confesercenti Bat al Salone del Franchising di Milano Anche Confesercenti Bat al Salone del Franchising di Milano Un'opportunità per chi desidera aprire nuovi punti vendita sul territorio
Da Trani a Seraing, due anni in una miniera: la storia di Mario Scamarcio Da Trani a Seraing, due anni in una miniera: la storia di Mario Scamarcio Il racconto del difficile lavoro del passato oggi dimenticato
Trony, dopo quattro mesi l'incubo diventa realtà: nessuna riapertura Trony, dopo quattro mesi l'incubo diventa realtà: nessuna riapertura Al suo posto in via Tasselgardo sorgerà l'ennesimo negozio di proprietà cinese
3 Assunzioni Amiu su Rai1, un momento di bassa cucina politica. È​ zero in pagella Assunzioni Amiu su Rai1, un momento di bassa cucina politica. È​ zero in pagella Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
Intesa Sanpaolo e Banco di Napoli presentano l’iniziativa “Resto al Sud” Intesa Sanpaolo e Banco di Napoli presentano l’iniziativa “Resto al Sud” A Trani il road show a sostegno dell'imprenditoria giovanile
Giuseppe D'Angelo commissario straordinario dell'Ordine degli architetti di Napoli Giuseppe D'Angelo commissario straordinario dell'Ordine degli architetti di Napoli Il presidente tranese si occuperà dell'insediamento del nuovo Consiglio
Dalla caffetteria a nuovi servizi, cercasi azienda per l'affidamento dei lavori in biblioteca Dalla caffetteria a nuovi servizi, cercasi azienda per l'affidamento dei lavori in biblioteca Il progetto finanziato per oltre 1 milione di euro nell'ambito del bando "Community library"
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.