Anna Maria Barresi
Anna Maria Barresi
Inbox

Alla ricerca di un rispetto politico e di un'opposizione più presente

La riflessione della consigliera indipendente Anna Maria Barresi

Opposizione, a volte, potrebbe sembrarci questa, una brutta parola, è vista come un'azione intesa ad ostacolare qualcosa, impedire l'attuazione di fare o di realizzare. Ebbene per me, questo non è il significato che io ho da tempo dato al sostantivo "opposizione", quello che intendo per opposizione è soprattutto il contenuto di quella politica che deve essere rappresentata in un Paese democratico. Quanto più vigorosa e credibile è l'opposizione, tanto più democratico è il Paese.

Quindi il mio atteggiamento critico nei confronti di un governo, di cui un tempo ne facevo parte, è rivolto allo stimolo di quella politica che oggi amministra questa città. I miei interventi, le sollecitazioni e le segnalazioni che effettuo sono sempre di carattere istituzionale e devono in primis rimanere sempre tali, devono essere soprattutto uno stimolo per il governo attuale, utili a far riflettere su qualcosa che forse è sfuggito alla loro attenzione, alzare lo sguardo prenderne consapevolezza ed intervenire per potersi migliorare.

Un aspetto importante nel fare opposizione, e questo gradirei evidenziarlo affinché qualcuno comprenda finalmente che la politica deve e dovrà sempre rimanere circoscritta in tale sfera, è quello di fare opposizione senza mai attuare fughe in avanti, con l'obbiettivo di colpire affetti personali di chi, solo per amore della città, ha voglia di cambiamento e si dedica a fare politica, un malcostume che, purtroppo, è affiorato in questi ultimi anni.

Penso sia giunta l'ora di dedicarsi seriamente alla politica e non ai perditempo, che ci si riappropri del vero significato dell'etimo della parola "politica", come era intesa dai nostri avi in concetti semplici ma fusi tra loro, la Fides e la Virtus, maanche la saggezza e la temperanza. Questi sono i valori più grandi, che secondo me oggi devono investire chi fa politica.

Francamente sono ancora oggi alla ricerca di un' opposizione più presente, più coesa e compatta, con proposte univoche sui piccoli problemi che attanagliano la nostra città, ai problemi più grandi. D'altronde mi aspetto che qualcuno governando sappia mettere da parte l'arroganza, la superbia e la presunzione di saper fare tutto e bene (qui comando io e questa è casa mia) e cominci ad ascoltare gli oppositori e i buoni consigli, da qualsiasi parte vengano.

Peraltro non sarà mai un vero oppositore o governante colui che si comporta in maniera dispregiativa, falsa, becera ma soprattutto senza etica e morale politica nei confronti del suo avversario. Bene sono davvero contenta nell'apprendere che è stato pubblicato sul sito Istituzionale del Comune di Trani il comunicato dell'Assessore all'Ambiente Avv. Michele Di Gregorio, che dopo il mio duro intervento sulle condizioni di Via Duchessa d'Andria ha giustamente inteso di dover utilizzare parte dei finanziamenti Regionali (€.25.000) per contribuire a bonificare e migliorare la viabilità di quella strada. Ricordo che i suddetti finanziamenti vengono attribuiti ed erogati dalla Regione, esclusivamente per le bonifiche stradali, solo ai Comuni che si attivano a farne richiesta.

Prendo felicemente atto che l'Assessore ha dato un segno di attenzione non ad un oppositore ma a colui che fa politica nell'interesse non proprio, ma della Città avendo, lo stesso, ben compreso che non era la Barresi alla ricerca di notorietà e visibilità, ma era un aspetto della Città su cui soffermarsi a riflettere ed intervenire per il bene comune. Se lo spirito per il futuro sarà questo gli unici a trarne visibilità e vantaggio in futuro saranno solo la Città e i suoi cittadini.

Barresi Anna Maria Consigliere Comunale indipendente di Trani
  • Anna Maria Barresi
Altri contenuti a tema
1 Sosta a pagamento, ausiliari del traffico e parcheggiatori abusivi: parla ancora Anna Maria Barresi Sosta a pagamento, ausiliari del traffico e parcheggiatori abusivi: parla ancora Anna Maria Barresi La consigliera ripercorre fatti ed eventi dal 2016 fino ai giorni nostri
"Caro amico ti scrivo", Anna Maria Barresi scrive al primo cittadino "Caro amico ti scrivo", Anna Maria Barresi scrive al primo cittadino Ragioneria implosa, Scoglio di Frisio e partecipate: «Tutti questi risultati negativi»
Sosta a pagamento, ausiliari del traffico e parcheggiatori abusivi: torna a parlare Anna Maria Barresi Sosta a pagamento, ausiliari del traffico e parcheggiatori abusivi: torna a parlare Anna Maria Barresi La consigliera ripercorre fatti ed eventi dal 2015 fino ai nostri giorni
Amet come "poltronificio", Barresi: «Con quali criteri sono state effettuate le nomine?» Amet come "poltronificio", Barresi: «Con quali criteri sono state effettuate le nomine?» Anche la consigliera replica alle affermazioni di Bottaro sulla partecipata tranese
3 Dissesto politico e idrologico: un altro zero in pagella Dissesto politico e idrologico: un altro zero in pagella Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
Terreni comunali in preda al degrado: la denuncia della consigliera Barresi Terreni comunali in preda al degrado: la denuncia della consigliera Barresi «L'Amministrazione ha il dovere d'intervenire subito per evitare multe»
Promozione eventi estivi, Barresi: «Il sindaco usa due pesi e due misure» Promozione eventi estivi, Barresi: «Il sindaco usa due pesi e due misure» Contributi e promesse non mantenute. La denuncia della consigliera
Da fumanti a utili per la comunità, l'importanza di recuperare le cave dismesse Da fumanti a utili per la comunità, l'importanza di recuperare le cave dismesse La consigliera Barresi: «Tuteliamo la salute e valorizziamo la città»
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.