Antonio Rutigliano
Antonio Rutigliano
Inbox

Covid e sport: «Bisogna cercare di ridare dignità al nostro mondo»

La riflessione di Antonio Rutigliano (delegato Coni Bat)

"Lo sport sta morendo". In questo difficile periodo da più parti si ascolta questa terribile frase che mai ci saremmo sognati anche solo di pensare neanche un anno fa. Certo è «incontestabile che sono tante le problematiche che attanagliano le società sportive e molte altre probabilmente ne arriveranno quando, post covid, si comincerà ad avere una percezione concreta degli effetti della riforma dello sport nel nostro Paese. Io penso però che gli sportivi, quelli "veri", non possono accettare tutto questo.

Bisogna cercare di ridare dignità al nostro mondo e continuare a credere che lo Sport è Vita, con tutti i suoi benefici effetti sociali e sulla salute di ognuno. Dobbiamo immaginare la nostra vita come una grande gara. Non possiamo fermarci. Né tantomeno, come ha anche affermato Papa Francesco rivolgendosi ai giovani, parcheggiarci ai lati del percorso e limitarci solo a guardarla. Dobbiamo continuare ad andare avanti, ognuno con la propria andatura, ed avere come obiettivo quello di raggiungere il traguardo per sentirci tutti protagonisti.

In questo momento di grande difficoltà abbiamo il dovere di resistere, respirare profondamente, cercare di recuperare energie, per poi riprendere la nostra migliore andatura ed arrivare al traguardo soddisfatti. Io non ci posso credere che lo sport possa morire proprio perché, al pari di altre attività come cultura, musica, arte, esso è vita nella sua accezione migliore, con le sue emozioni, le sue gioie, le sue passioni. E questo dovrebbero capirlo tutti, senza strumentalizzazioni di sorta. Dobbiamo avere fiducia. Resistere. Per poi ricominciare tutti a correre.

- Antonio Rutigliano, delegato provinciale Coni Bat

  • Sport
Altri contenuti a tema
L'Asd Mask vola in Albania e fa incetta di medaglie L'Asd Mask vola in Albania e fa incetta di medaglie Ottime prestazione quelle raggiunte dagli atleti a Valona
Kungfu, i tranesi Giulia Bassi e Luigi Scassano vicecampioni d'Europa Kungfu, i tranesi Giulia Bassi e Luigi Scassano vicecampioni d'Europa Un ottimo traguardo raggiunto in Grecia
La Oltre Sport Ospite del Bari in occasione della gara di sabato con il Sudtirol La Oltre Sport Ospite del Bari in occasione della gara di sabato con il Sudtirol Con il capitano di Trani Donato Grande è prevista una esibizione sotto la curva nord
A Trani la prima gara di surf in Puglia A Trani la prima gara di surf in Puglia Nelle acque dello Scoglio di Frisio si sono sfidati 48 atleti provenienti da tutto il sud Italia
Doppietta di finali per gli atleti della Scherma Trani Doppietta di finali per gli atleti della Scherma Trani Conquistati due ori, tre argenti e un bronzo
1 Teodorico D'Avella: "Sono tornato a Trani con la mia palestra di scherma tra le macerie infinite di un marciapiede" Teodorico D'Avella: "Sono tornato a Trani con la mia palestra di scherma tra le macerie infinite di un marciapiede" Il giovane maestro, che ha scelto di investire nella sua città natale, assiste ogni giorno a lavori annunciati e mai iniziati
Lavinia Trani al primo ko, Castellaneta la spunta 3-1 Lavinia Trani al primo ko, Castellaneta la spunta 3-1 Prima sconfitta stagionale per le tranesi
A Trani il Campionato assoluto di Drifting, gara di pesca sportiva al tonno gigante A Trani il Campionato assoluto di Drifting, gara di pesca sportiva al tonno gigante L'attesissimo evento si svolgerà dal 13 al 15 ottobre
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.