Antonio Rutigliano
Antonio Rutigliano
Inbox

Covid e sport: «Bisogna cercare di ridare dignità al nostro mondo»

La riflessione di Antonio Rutigliano (delegato Coni Bat)

"Lo sport sta morendo". In questo difficile periodo da più parti si ascolta questa terribile frase che mai ci saremmo sognati anche solo di pensare neanche un anno fa. Certo è «incontestabile che sono tante le problematiche che attanagliano le società sportive e molte altre probabilmente ne arriveranno quando, post covid, si comincerà ad avere una percezione concreta degli effetti della riforma dello sport nel nostro Paese. Io penso però che gli sportivi, quelli "veri", non possono accettare tutto questo.

Bisogna cercare di ridare dignità al nostro mondo e continuare a credere che lo Sport è Vita, con tutti i suoi benefici effetti sociali e sulla salute di ognuno. Dobbiamo immaginare la nostra vita come una grande gara. Non possiamo fermarci. Né tantomeno, come ha anche affermato Papa Francesco rivolgendosi ai giovani, parcheggiarci ai lati del percorso e limitarci solo a guardarla. Dobbiamo continuare ad andare avanti, ognuno con la propria andatura, ed avere come obiettivo quello di raggiungere il traguardo per sentirci tutti protagonisti.

In questo momento di grande difficoltà abbiamo il dovere di resistere, respirare profondamente, cercare di recuperare energie, per poi riprendere la nostra migliore andatura ed arrivare al traguardo soddisfatti. Io non ci posso credere che lo sport possa morire proprio perché, al pari di altre attività come cultura, musica, arte, esso è vita nella sua accezione migliore, con le sue emozioni, le sue gioie, le sue passioni. E questo dovrebbero capirlo tutti, senza strumentalizzazioni di sorta. Dobbiamo avere fiducia. Resistere. Per poi ricominciare tutti a correre.

- Antonio Rutigliano, delegato provinciale Coni Bat

  • Sport
Altri contenuti a tema
Si farà a Trani sport nei parchi? Si farà a Trani sport nei parchi? Il commento del consigliere comunale Vito Branà
Il tranese Giovanni Assi ai vertici della Fidal Puglia Il tranese Giovanni Assi ai vertici della Fidal Puglia Alla guida dell'atletica pugliese sarà ancora Giacomo Leone
Ritornare in forma dopo le abbuffate natalizie con l'allenamento: intervista all'esperto Ritornare in forma dopo le abbuffate natalizie con l'allenamento: intervista all'esperto Una nuova pagina della rubrica "Salute d'asporto" del biologo Labianca
L'Amministrazione Bottaro pronta a sostenere l'associazione Oltre Sport L'Amministrazione Bottaro pronta a sostenere l'associazione Oltre Sport Il sindaco: "Prendere esempio dalla loro storia, tenacia e determinazione"
Perché la musica migliora le performances fisiche e sportive? Perché la musica migliora le performances fisiche e sportive? Una nuova pagina della rubrica Salute d'Asporto del dottor Labianca
2 Sta per arrivare a Trani Dorado Padel, spazio di sport e divertimento Sta per arrivare a Trani Dorado Padel, spazio di sport e divertimento Un Centro Sportivo totalmente dedicato a questo sport, adatto a tutta la famiglia
Ancora medaglie per gli atleti dell'Asd Skating Trani Ancora medaglie per gli atleti dell'Asd Skating Trani Nei giorni scorsi protagonisti del trofeo nazionale Memorial Nicola Calò
Drago è per sempre, a Trani la decima edizione del memorial dedicato ad Antonio Dragonetti Drago è per sempre, a Trani la decima edizione del memorial dedicato ad Antonio Dragonetti Il giovane scomparso a soli 23 anni ricordato da familiari e amici
© 2001-2021 TraniViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.