litigio
litigio
Inbox

L'Omi Trani presenta il manifesto della comunicazione non ostile

Dieci consigli per esprimersi correttamente e senza arroganza

L'Omi Trani, Organismo a movente ideale, presenta il "Manifesto della comunicazione non ostile". Sono dieci i principi di stile. Consigli per imparare ad esprimersi in modo diverso. Quello che si chiede a chi lo sottoscrive è un'assunzione di responsabilità: non a caso il manifesto è scritto in prima persona. Ideatrice dell'iniziativa è Rosy Russo che ha già tenuto a Trieste la prima community in Italia contro la violenza 2.O: "Parole O_stili". Partner scientifico è l'osservatorio Giovani dell'Istituto Toniolo. Ecco i dieci principi di stile:

1) Virtuale è reale: dico e scrivo in rete solo cose che ho il coraggio di dire di persona;

2) Si è ciò che si comunica: le parole che scelgo raccontano la persona che sono, mi rappresentano;

3) Le parole danno forma al pensiero: mi prendo tutto il tempo necessario a esprimere al meglio ciò che penso;

4) Prima di parlare bisogna ascoltare: nessuno ha sempre ragione, neanche io. Ascolto con onestà e apertura;

5) Le parole sono un ponte: scelgo le parole per comprendere, farmi capire, avvicinarmi agli altri;

6) Le parole hanno conseguenze: so che ogni mia parola può avere conseguenze, piccole o grandi;

7) Condividere è una responsabilità: condivido testi ed immagini solo dopo averli letti, valutati, compresi;

8) Le idee si possono discutere. Le persone si devono rispettare: non trasformo chi sostiene opinioni che non condivido in un nemico da annullare;

9) Gli insulti non sono argomenti: non accetto insulti ed aggressività, nemmeno a favore della mia tesi;

10) Anche il silenzio comunica: quando la scelta migliore è tacere, taccio.

Il Manifesto della comunicazione non ostile è la dimostrazione che una comunicazione migliore è possibile e sta a cuore a molti. Tocca a ognuno di noi farsi portavoce di questi valori positivi.

Mauro Spallucci,
fondatore Omi Trani, Organismo a movente ideale
  • Mauro Spallucci
Inbox

Inbox

La posta in arrivo della redazione

Indice rubrica
«Discarica, sull'argomento atteggiamento imbarazzante del Consiglio» «Discarica, sull'argomento atteggiamento imbarazzante del Consiglio» Il comitato Bene Comune dopo il ritiro della mozione
La torre dell'orologio è abbandonata La torre dell'orologio è abbandonata Lettera in redazione di Andrea Moselli
Luci ed ombre dell'Ufficio vaccini, la denuncia delle mamme Luci ed ombre dell'Ufficio vaccini, la denuncia delle mamme Appuntamenti rimandati e non solo: è il caos
"Cara Befana", una lettera per Trani da Mimmo Santorsola L'assessore regionale: «Io sempre tirato in ballo anche quando non c'entravo nulla»
Nuovo canone Rai, tutte le regole per pagare Nuovo canone Rai, tutte le regole per pagare L'Adoc illustra esenzioni e opportunità per gli utenti
Tares 2013, Lignola risponde alla denuncia di un contribuente Tares 2013, Lignola risponde alla denuncia di un contribuente L'assessore: «Nessuna evasione, solamente solleciti»
Per riscattarsi a Trani serve la fiducia Per riscattarsi a Trani serve la fiducia Riflessione di Mauro Spallucci (Omi Trani)
«Bisogna costruire laboratori di esempi» «Bisogna costruire laboratori di esempi» Intervento di Mauro Spallucci (Omi Trani)
«Una città senza più il senso delle istituzioni» «Una città senza più il senso delle istituzioni» La riflessione di Mauro Spallucci
Banche e ripresa possibile, una riflessione di Mauro Spallucci Banche e ripresa possibile, una riflessione di Mauro Spallucci «A Trani, non si concorre più nel presentare progetti e idee utili per la comunità»
Trani bellissima, ma amara Trani bellissima, ma amara Lettera in redazione di Omero Balboni
Il nuovo sindaco: serve il cambiamento per Il nuovo sindaco: serve il cambiamento per "tre" motivi Lettera in Redazione di Mauro Spallucci
«Dopo la schifezza di Roma è ora di alzare lo sguardo» «Dopo la schifezza di Roma è ora di alzare lo sguardo» Lettera in redazione di Andrea Orciuolo
Altri contenuti a tema
Un politecnico delle arti per rilanciare Trani Un politecnico delle arti per rilanciare Trani Il punto di vista di Mauro Spallucci
Giovani da rilanciare, ecco come Giovani da rilanciare, ecco come Il pensiero di Mauro Spallucci (Omi Trani)
Omi Trani e il programma del risveglio culturale Omi Trani e il programma del risveglio culturale Mauro Spallucci suggerisce quattro grandi ritorni
«Trasformare Trani in un cantiere aperto del dialogo» «Trasformare Trani in un cantiere aperto del dialogo» Un pensiero di Mauro Spallucci (Omi)
Sì cambiare: i tranesi hanno diritto ad una città migliore Sì cambiare: i tranesi hanno diritto ad una città migliore Un nuovo intervento di Mauro Spallucci
La rinascita di Trani parte dal basso. Ecco come La rinascita di Trani parte dal basso. Ecco come Il pensiero di Mauro Spallucci (Omi Trani)
L'Omi Trani propone il decalogo perfetto per la città L'Omi Trani propone il decalogo perfetto per la città Le dieci massime da seguire in ogni momento
Nel 2017 superare le divisioni per far rinascere Trani Nel 2017 superare le divisioni per far rinascere Trani I buoni propositi di Mauro Spallucci
© 2001-2017 TraniViva è un portale gestito dall'associazione Progetto Futuro. Partita iva 07930130724. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.