Porto di Trani
Porto di Trani
Inbox

Sporcizia, urla e consumo di Marijuana: ecco la movida tranese

Lettera in redazione del cittadino Francesco Troisi

A Trani ormai vige l'anarchia. Non bisogna contare solo le presenze, bisogna dare al turismo una forma, una regola, altrimenti è il caos. Piazza Quercia, Piazza Tiepolo, Via Statuti Marittimi, il molo Sant'Antuono, il sottoportico Fortino trasformati da luoghi di passeggio a discoteche all'aperto, con musica esasperata, sparata senza limitazione alcuna, autorizzazioni parziali sul suolo pubblico divenute di fatto acquisizioni di vaste aree, anche demaniali. Ci sono queste autorizzazioni? Vengono rispettati i decibel? I controlli vengono effettuati?

Da cittadino tranese mi trovo spesso davanti a situazioni apparentemente del tutto prive di legalità. Passeggiando per strada ti ritrovi in una casbah dove trovi tutto tranne che la città Slow di cui porta il blasone, ma non i fatti. Sporcizia, urla, spinte, luoghi affollatissimi e privi di sicurezza, consumi di marijuana ormai alla luce del sole, alcool a più non posso, difficoltà enormi addirittura ad uscire dai locali, gente compressa a rischio di incolumità, nessun rispetto per le leggi e per il prossimo, con un unico comune denominatore, il profitto.

Questa è la movida tranese, un calderone di maleducazione, maleodorante, buia, zozza, caotica. Con il benestare indiretto e forse impotente di chi è preposto ai controlli per il rispetto delle leggi di sicurezza e amministrative. Per la cronaca, ore 02,00, per uscire da un locale iperaffollato fino alla follia, ci ho messo mezz'ora, a rischio della mia stessa incolumità. Questo non è turismo, Questa è un'orda barbarica.

Francesco Troisi, cittadino tranese
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Frecce tricolori a Trani, censimento per autobus turistici Frecce tricolori a Trani, censimento per autobus turistici Form da compilare per agevolare arrivi e partenze
Un Job Day per il futuro Un Job Day per il futuro L’iniziativa promossa da ITS Academy a Trani
Job Day dell'Its Academy Tourism Puglia a Trani Job Day dell'Its Academy Tourism Puglia a Trani Martedì 30 aprile appuntamento gratuito con aziende e candidati
Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio A Trani sarà possibile visitare il castello Svevo
Gadaleta: "A Trani il turismo è in crescita. Bisogna ascoltare i visitatori" Gadaleta: "A Trani il turismo è in crescita. Bisogna ascoltare i visitatori" L'intervista a un esperto locale
Costruire pace attraverso i linguaggi universalidelle arti: lezioni per i futuri giovani ciceroni del Fai Costruire pace attraverso i linguaggi universalidelle arti: lezioni per i futuri giovani ciceroni del Fai Alla Rocca Bovio Palumbo nuovi incontri formativi dedicati alla conoscenza dei luoghi di valore storico-artistico di Trani
Istituire la tassa di soggiorno: la richiesta di Antonio Corraro (Etica e politica) Istituire la tassa di soggiorno: la richiesta di Antonio Corraro (Etica e politica) "È inconcepibile pagare le tasse al posto dei turisti"
8 Pasqua, prove di stagione turistica a Trani: urgono parcheggi e ztl Pasqua, prove di stagione turistica a Trani: urgono parcheggi e ztl Monumenti, musei, locali aperti: ma gestione dei flussi da riconsiderare
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.