IMG
IMG
Turismo

Il Sunday Times incorona dieci città della Puglia "poco note all'estero": Trani è sesta

La giornalista Charlotte Egglestone-Johnstone, vent'anni di vacanze nella Regione: oltre Polignano e Ostuni la vecchia Italia è altrove

"Puglia's secret side", la parte nascosta della Puglia: questo è il titolo che campeggia su una delle pagine del Sunday Times, il celebre quotidiano inglese, in cui la giornalista Charlotte Egglestone-Johnstone , dopo vent'anni di vacanza in Puglia, ha deciso di dedicare una pagina alla celebrazione di 10 località fuori dai classici circuiti turistici quelli che stanno portando la Puglia veramente in tutto il mondo. Tanta ammirazione per i " soliti luoghi, Alberobello ("non manco mai di portarvi un amico"), Monopoli (con "animazione pomeridiana che si trova nelle sue vecchie strade"), o Ostuni ("per lo shopping e i panorami"): e sceglie dieci località tra le quali Trani, nella descrizione della quale, definita "perla della Puglia" in cui dimostra di aver soggiornato e di avere anche gustato prelibatezze di alcuni dei nostri migliori ristoranti come Corte in Fiore, scelta anche come location di b&b, e Quintessenza, uno dei due ristoranti stellati della Città. Nel pezzo la Ecclestone parla di città incantevoli della Puglia che non sono troppo note all'estero (le altre sono Canosa, Putignano, Mola, Conversano, Altamura, Gravina, Maglie, Castro, Oria): questo ci conferma che Trani ha ancora strada da fare per diventare meta di un turismo stanziale e non mordi e fuggi, o quantomeno di un turismo di assalto come quello che si vede da Monopoli in giù, dove dove i borghi, le stradine, le terrazze sul mare brulicano tutto l'anno di visitatori da tutto il mondo. Località che sono stati capaci di attrarre - nell'arco di un periodo relativamente breve - non solo attraverso la loro indiscussa bellezza ma anche attraverso una accoglienza impeccabile, con l'offerta di servizi efficienti, come bagni pubblici e parcheggi, una ottima comunicazione, l' esaltazione delle proprie attrazioni ( e non parliamo solo di spiagge visto che - come detto - non c'è soluzione di continuità rispetto alla attrattiva di questi paesi, su tutti Polignano a mare), e un brulicare di attività commerciali artigianali di cui i turisti sono sempre a caccia. Eppure proprio questi posti stanno negli ultimi tempi mostrando più di un tallone d'Achille che la giornalista sottolinea: "Ma mentre questi posti meritano assolutamente una visita, si sono adattati per soddisfare le esigenze dei viaggiatori internazionali: basta pensare alla rigenerazione dei (ora esorbitanti) stabilimenti balneari, alla graduale scomparsa degli antipasti "prendi quello che ti danno", e all'arrivo di catene alberghiere globali." E aggiunge, con un segreto che vuole sua svelato: "Nonostante tutto ciò, la vecchia Italia, con la sua vita autentica e tranquilla è ancora qui solo, non dirlo a nessuno."

La descrizione è impeccabile e affettuosa e non possiamo che riportarla integralmente. Ovviamente i prezzi indicati sono in sterline e non in euro. "Trani, La "Perla della Puglia" è una città immacolata a mezz'ora di macchina dalla costa di Bari, e una che rimane (meravigliosamente) incontaminata dalle masse. Ha un po' di tutto: acque blu profonde, un centro storico architettonicamente bello con edifici nobili realizzati in pietra locale, come il castello costruito da Federico II (£6; museipuglia.cultura.gov.it), un'imponente cattedrale romanica risalente al 1100 (cattedraletrani.it), e ottimi ristoranti che servono pesce fresco e buon moscato. Prova Quintessenza, che offre menù degustazione da £85 (quintessenzaristorante.it). È un luogo per passeggiate lente, per ammirare i colorati palazzi e gli yacht al porto turistico, il parco ombroso Villa Comunale sul mare e Piazza Teatro nel centro storico. Soggiorna al boutique Le Stanze di Corteinfiore, che ha un rinomato ristorante al piano di sotto e camere moderne e piene di luce. Dettagli B&B doppie da £110 (corteinfiore.it).
Screenshot com linkedin android
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Ha riaperto i battenti il camping “La Batteria” a Bisceglie con La Pulita e Olì Olà Ha riaperto i battenti il camping “La Batteria” a Bisceglie con La Pulita e Olì Olà Oltre 8 mila metri quadri per camper e roulotte e numerosi servizi, dagli alloggi alle zone ombreggiate
Siamo solo custodi, tornano le visite guidate a Trani di Andrea Moselli Siamo solo custodi, tornano le visite guidate a Trani di Andrea Moselli Ogni fine settimana. Si parte il 20 luglio
"Benvenuti a Tarenum": Trani insorge contro i cartelli della Regione. "Pronti a correggere" "Benvenuti a Tarenum": Trani insorge contro i cartelli della Regione. "Pronti a correggere" I cartelli sono stati predisposti per segnalare le tappe della via Francigena
1 "È questa Trani?": ancora indecoroso il benvenuto dei turisti in piazza Gradenigo "È questa Trani?": ancora indecoroso il benvenuto dei turisti in piazza Gradenigo Schizofrenia di una città decantata per bellezza, ma ancora indietro per accoglienza
Dal 14 al 16 giugno il ciclo raduno di Fiab Puglia, tappa anche a Trani Dal 14 al 16 giugno il ciclo raduno di Fiab Puglia, tappa anche a Trani I partecipanti pedaleranno per oltre 200 km attraverso gli itinerari che dalla ciclovia Adriatica
Trani tra le 10 località pugliesi da visitare secondo Fanpuglia.it Trani tra le 10 località pugliesi da visitare secondo Fanpuglia.it Il porto «uno dei più belli d'Italia»
Il DUC Trani ha premiato i vincitori dei contest fotografici “Frecce Tricolori” Il DUC Trani ha premiato i vincitori dei contest fotografici “Frecce Tricolori” Sei i vincitori premiati per categoria
Nasce Visit Trani, nuovo punto di riferimento per il settore degli operatori turistici Nasce Visit Trani, nuovo punto di riferimento per il settore degli operatori turistici L'iniziativa di alcuni titolari di strutture ricettive extralberghiere
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.