Enzo Matichecchia
Enzo Matichecchia
Le Pagelle

Telesio, Pue e Francesco De Noia: conquistata la sufficienza in pagella

Ci sono anche altre due “eccellenze”. Tutti i voti della settimana del prof. Ronco

VIABILITA' 25 APRILE, voto 3: nel frattempo che arrivino falangi di vigili urbani a piedi, come preannunciato (ricominciamo con l'arte dell'annuncio? – voto 2-) dall'assessore Di Lernia – voto 3- ieri 25 aprile, su segnalazione di cittadini e visitatori la città è ripiombata nel caos. Grattini introvabili – lo dicemmo ai geni di Amet (voto 1) che la strategia smartphone per i forestieri non avrebbe funzionato- multe, di conseguenza a go go, parcheggi zero. Cosa vuoi di più dalla vita?

SANITA', voto 2: cioè fatemi capire. Dopo l'ennesima "svrangata" per la nostra sanità e la chiusura dei Pronto soccorso e Trani rientra nella lista nera, dobbiamo aspettare la Lega che, con sollecitazione del concittadino Gianni Biancofiore- voto alto dato in precedente confermato- riunisce con l'on Sasso ed altri rappresentanti una conferenza stampa in Regione per analizzare e contestualmente contestare, l'ennesimo piano di riordino sanitario firmato Emiliano. Dico, la Lega, non tutti i fior di partiti che fino ad ieri hanno chiesto voti ai tranesi, promesso posti e assessorati e, indossata la medaglia farlocca dell'amicizia con lo stesso Emiliano si fanno prendere per i fondelli, come noi cittadini, e non muovono un dito, al di là di qualche "ruggito" di AB, rilasciato ai siti on line, per cui sicuramente ME si starà bagnando le braghe.

TELESIO, PUE, FRANCESCO DE NOIA, voto 6,5: ripescando alcuni articoli del 2014 (vedi archivio Traniviva: PUE Telesio Cafagna) abbiamo notato una contraddizione. A fronte di un Pue approvato dall'amministrazione di cdx, per il quale il consigliere Francesco De Noia era stato tra i maggiori propugnatori e che come sapete avrebbe previsto, tra gli altri servizi, la riapertura di villa Telesio (per la quale, per la cronaca l'amministrazione di csx Avantario avrebbe voluto spendere ben 2 miliardi di vecchie lire per l'acquisto – oggi sarebbe un'utopia, allora un atto poco prudente, visto l'avvento dello stesso Pue), ho pescato due interventi critici. Entrambi provenienti da rappresentanti del csx, Vincenzo De Simola e Carlo Avantario – 5 ad entrambi - che in un modo o nell'altro smontavano l'entusiasmo manifestato da De Noia, proprio per l'obiettivo villa Telesio. "Un atto che doveva passare dal Consiglio Comunale"- fu approvato direttamente dalla Giunta nda- "un passaggio scontato per il quale non è giustificabile tanto entusiasmo". Ora leggo di villa Telesio e confronto quelle dichiarazioni con quelle trionfalistiche dei consiglieri di cxs di oggi e del sindaco: oggi fanno salti di gioia fino al soffitto oggi e si "vendono" l'operazione Telesio come tutta farina del loro sacco (loro hanno chiuso, ma altri avviarono). Ieri spegnevano gli entusiasmi. Due pesi e due ville Telesio…

GIORNATA DEI MINISTRANTI – PADRI ROGAZIONISTI, VOTO 8: una giornata di preghiera e formazione, oltre che di convivialità, voluta proprio dal nuovo vescovo Leonardo, esattamente nel cuore delle vocazioni, presso la Madonna di Fatima ed il centro educativo antoniano dei padri Rogazionisti, congregazione fondata da Sant'Annibale, cittadino onorario di Trani e che mise al centro del suo messaggio, l'importanza delle vocazioni. Ed è quindi così che ieri i rogazionisti hanno perfettamente organizzato la Giornata dei Ministranti, con ben 1500 ospiti tra protagonisti e loro famiglie. Padre Brizio Greco, voto 8 anche a lui, direttore del Centro educativo antoniano rogazionista, ha ideato coi suoi confratelli un "servizio di accolgienza" con le famiglie ed i giovani della parrocchia diretta da padre Carlo Diaferia, grande protagonista dell'annata del Centenario delle Apparizioni (voto 8) ed ha spronato i partecipanti a fare di questa giornata un'occasione fruttuosa, perché spesso, il ruolo di Ministrante, è stato il primo passo verso la vocazione sacerdotale.

ENZO MATICHECCHIA E COMPAGNIA DEI TEATRANTI, voto 9: ho ammirato anni fa questa compagnia e lo stesso Enzo in una versione riveduta e corretta dei Promessi Sposi. Già da allora intravidi la bravura, il talento, la stoffa, come suol dirsi, di un gruppo affiatato e valido e di un Enzo Matichecchia disinvolto e a suo agio col palcoscenico, un vero mattatore. Gli anni sono passati ed i fatti mi hanno dato ragione, i premi fioccano, vedi articolo del 24 aprile su Traniviva, il pubblico gode, la critica applaude. E se aggiungiamo qualche ruolo per EM in fiction nazionali, il quadro è completo. Bravi, bene, bis.
  • Sanità
  • Teatro
  • Villa Telesio
Altri contenuti a tema
Logos Festival, oggi il primo appuntamento con il teatro Logos Festival, oggi il primo appuntamento con il teatro In scena la commedia greca "I gemelli Krimisa"
Raccontando sotto le stelle, oggi in scena "I musicanti di Brema" Raccontando sotto le stelle, oggi in scena "I musicanti di Brema" Si chiude venerdì prossimo con "Il viaggio di luna"
1 Trani, riapre Villa Telesio: terminati i lavori di manutenzione Trani, riapre Villa Telesio: terminati i lavori di manutenzione Sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20.30
Piazza Teatro: da luci della ribalta a luci incandescenti Piazza Teatro: da luci della ribalta a luci incandescenti Caos notturno, rifiuti ovunque e infortuni
Ritorna "Raccontando sotto le stelle", il festival di teatro per ragazzi Ritorna "Raccontando sotto le stelle", il festival di teatro per ragazzi Si parte venerdì 28 giugno con lo spettacolo "Arlecchinate"
Festival delle arti espressive e delle diverse abilità: ci sarà anche il comico Gianni Ciardo Festival delle arti espressive e delle diverse abilità: ci sarà anche il comico Gianni Ciardo Appuntamento a giovedì 13, terzo e ultimo giorno della manifestazione
Buon Primo Maggio per stabilizzazione di circa 140 lavoratori della Sanitàservice Bat Buon Primo Maggio per stabilizzazione di circa 140 lavoratori della Sanitàservice Bat L'obbiettivo raggiunto grazie la sinergia tra Asl e Fp Cgil
La sanità a fianco dei poveri, a Trani nasce l'ambulatorio medico "Giuseppe Moscati" La sanità a fianco dei poveri, a Trani nasce l'ambulatorio medico "Giuseppe Moscati" Offrirà assistenza alle persone iscritte nei registri della Caritas diocesana
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.