Piazza Plebiscito
Piazza Plebiscito
Mazza e panella

Quella strada rifatta (con proclama) e già sventrata per lavori. E la vicinanza di Amet mette inquietudine...

Mazza e panella di Giovanni Ronco

Vi prego: mandatemi un comunicato, un audio di 10 secondi, o di 10 minuti, un sms d'una volta in cui mi dite che c'è stato un guasto improvviso, un problema serio, reale, urgente, cocente, per cui, la strada appena rifatta tra Lungomare Chiarelli e piazza Plebiscito, viene nuovamente trapanata e sventrata, dopo poco più d'una settimana dal rifacimento, "per lavori" ci riferisce una fonte attendibile, "da parte dell'Acquedotto Pugliese".

Non hanno fatto in tempo a rallegrarsi il sindaco, l'assessore Cecilia Di Lernia e l'amministrazione tutta, insieme alla stampa del coro dell'Antoniano per il nuovo "risultato" raggiunto, con manto stradale vellutato, in simil pelle di pantera appena rifatto, che ecco il colpo "apoplettico", senza nemmeno un 118 che venga a salvarti: inferriate e transenne ti si parano davanti, se procedi lasciandoti alle spalle le giostrine del lungomare e avanzando verso l'Amet ( a proposito: ieri l'assemblea dei soci prevista è stata rinviata: non avranno preso bene i nomi che abbiamo anticipato per il futuro CDA: prima Beppe Paolillo, poi Vincenzo Santorsola, il primo futuro AD in quota Cirillo, il secondo futuro presidente in quota Capone). E ,dicevo, avanzando in direzione Amet, che si trova a sinistra (ahimè) leggete il cartello: strada interrotta, lavori in corso. Ma solo a Trani una strada viene rifatta 7 giorni prima e sventrata subito?

Vi prego, ditemi che c'è stata una rottura improvvisa, un guasto che non poteva evitare di richiamare ruspa e martello pneumatico. O sarà stata la vicinanza di Amet che negli ultimi tempi rompe qualsiasi cosa graviti intorno? Già il Cinese me lo hanno trombato. Mo' che altro deve succedere?

AGGIORNATO L'Amministrazione ha fatto sapere che trattasi di lavori urgenti dovuti ad una rottura della fogna nera a 7 metri di profondità. Nello specifico, si tratta di lavori che andavano fatti obbligatoriamente e con la massima urgenza pena lo sversamento di liquami in mare e disagi in una zona più vasta della città.
  • Strade
Altri contenuti a tema
Manutenzione di piazza Kolbe e delle strade comunali: aggiudicate provvisoriamente due gare d’appalto Manutenzione di piazza Kolbe e delle strade comunali: aggiudicate provvisoriamente due gare d’appalto In arrivo anche 4 nuovi autobus a servizio esclusivo del trasporto cittadino
1 Sicurezza stradale, continuano ferrati i controlli di polizia locale e di Stato in città Sicurezza stradale, continuano ferrati i controlli di polizia locale e di Stato in città Sottratti oltre 70 punti patente a più persone durante i posti di blocco di ieri
Strade, riparato il marciapiede tra via delle Crociate e via di Borgogna Strade, riparato il marciapiede tra via delle Crociate e via di Borgogna Avviati i lavori di manutenzione dall'assessore Di Lernia dopo la segnalazione di un cittadino
Eppur si muove: il lento, silenzioso e continuo spostarsi del cordolo di un marciapiede Eppur si muove: il lento, silenzioso e continuo spostarsi del cordolo di un marciapiede Lettera in redazione di un cittadino
Strade: proseguono i lavori in città Strade: proseguono i lavori in città Oggi si sono conclusi i lavori della terza grande gara per la risistemazione delle strade cittadine
Lavori stradali, oggi operai in via del Ponte Romano e via Malcangi Lavori stradali, oggi operai in via del Ponte Romano e via Malcangi Interventi su impulso dell'assessorato alla polizia municipale e viabilità
Incidenti ed infrazioni del codice stradale: la "giungla" di via Falcone Incidenti ed infrazioni del codice stradale: la "giungla" di via Falcone I residenti chiedono urgenti provvedimenti. Ieri il sopralluogo della Polizia locale
Al via i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale e delle strisce pedonali Al via i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale e delle strisce pedonali Ieri i primi interventi in via Martiri di Palermo
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.