Fabrizio Sotero e Antonio Loconte
Fabrizio Sotero e Antonio Loconte
Mazza e panella

Riposizionamenti e accoppiate verso il "banco" del voto

Mazza e panella di Giovanni Ronco

Accoppiare, sparigliare, annusare, cenare in segreto. Sono queste alcune delle azioni basiche, quasi istintive, dei protagonisti della politica tranese, in vista della prossima campagna elettorale. Trattasi ancora di fasi embrionali. Trattasi di neonati in incubatrice. I dissididenti che si ritrovano nel gesto primordiale del banchetto ( cena segreta - non per noi e voi che ci leggete). I frutti di queste cenette a lume di coltello sono sempre state, come anche stavolta e per buona sorte di Bottaro, sempre molto povere di frutti: tentativi di raccolta firme da un notaio Godot, profili di anonimi consiglieri che si caricano a molla per fare qualcosa contro Bottaro durante la cenetta ed esaltati da vino o birra, sarebbero pronti a far saltare il banco, a fare sfracelli. Poi, come Fracchia davanti a Gianni Agus nella vecchia gag con la poltrona cedevole ( vedi Youtube) arrivati in consiglio restano muti e immobili come mummie.

Briguglio e Laurora Carlo che formano l'intergruppo più anomalo: il primo in maggioranza dovrebbe sostenere ancora l'amministrazione; il secondo sulla carta é all'opposizione ma spesso è apparso favorevole all'azione della squadra bottariana. Una coppia da schedina totocalcio da tripla: 1 X 2. Vecchia coppia di amici nella preistorica Forza Italia degli anni 90 , per cercare nuovi scopi di vita politica, si riannusano, si riaccoppiano e fanno l'intergruppo del servizio completo: opposizione, sostegno e un po' ed un po'.

Nella Savana della politica tranese di fine mandato bottariano , c'è anche una giovane coppia, in realtà unita di fatto da tempo tramite intese e collaborazione più o meno esplicita. Cenni d'intesa, sguardi politici che s'intrecciano : accoppiamento fatto. Anche in vista del possibile ticket elettorale. Giusta causa e così sia: da Tempesta ad Amoruso, Zitolia femina sceglie stavolta un patner più giovane. Auguroni e squilli ( social) maschi.

Ma è l'ultima coppia quella più imprevedibile ed ai limiti del porno. Loconte e Sotero vengono da tane politiche diverse. Il primo dall'estrema destra, il secondo dal centro destra democristianizzato. Isolatisi sdegnosamente dal " branco" del cdx, ancora alle prese con difficoltà nel trovare una casa ed un accampamento fisso, ancora " nomade" tra la fase tarantiniana e quella fittiana e quella riserbatiana. In verità mi sembrano, quelli del cdx, alla ricerca pure d'un papa straniero, uno purché sia, tanto da avere approcci addirittura con un assessore di Bottaro. La coppia Sotero Loconte dicevamo. Alle prese con una campagna elettorale lunghissima e che per loro è partita già da tempo, non hanno disdegnato, nel loro cammino spericolato e audace, un approccio con lo stesso Bottaro. Una sorta di sberleffo e provocazione verso gli ex compagni di coalizione. Provocanti ed audaci, potrebbero, insieme a qualcun altro, sostituire pezzi dell'attuale maggioranza che nelle prossime elezioni si distaccheranno da AB.

Tutto molto bello e hard, anche per il materiale infiammabile che ci piace maneggiare da queste parti, tra posizioni e accoppiamenti. Solo una cosa manca: i progetti e ptigrammazioni politiche a lungo e medio termine per un rilancio della nostra città. Ma mi rendo conto che per questo è sempre presto. O troppo tardi?
  • Politica
Mazza e panella

Mazza e panella

Ogni martedì su TraniViva Giovanni Ronco commenta i principali fatti politici della settimana su Trani e la sesta provincia pugliese

Indice rubrica
Altri contenuti a tema
Partiti finiti. Si salvi chi può... Partiti finiti. Si salvi chi può... Mazza e panella di Giovanni Ronco
Elezioni 2020, Tranifutura inaugura la sede del movimento e presenta le sue linee programmatiche Elezioni 2020, Tranifutura inaugura la sede del movimento e presenta le sue linee programmatiche Il segretario politico Antonio Befano: «Stiamo lavorando per il programma, per continuare a far crescere la città»
Dicembre a Trani tra luccicanza natalizia e opacità politica Dicembre a Trani tra luccicanza natalizia e opacità politica Quello strano Natale tra lustrini e ombre
Nessuno tocchi Sancho Panza, si scatena la gara di solidarietà Nessuno tocchi Sancho Panza, si scatena la gara di solidarietà Un nomignolo utilizzato da un rappresentante delle istituzioni verso un altro crea il caos
Amministrative 2020, il centrodestra si impegna a presentare un progetto unitario Amministrative 2020, il centrodestra si impegna a presentare un progetto unitario Un documento politico con vincolo di mandato per impedire il "cambio di casacca"
Trani 2020, tutti (alla pari) al nastro di partenza Trani 2020, tutti (alla pari) al nastro di partenza Mazza e panella di Giovanni Ronco
Trani, Sabino Antonino nuovo coordinatore cittadino del partito "Idea Cambiamo" Trani, Sabino Antonino nuovo coordinatore cittadino del partito "Idea Cambiamo" «Dobbiamo imparare a cogliere ciò che di buono viene fatto dagli avversari politici»
1 Il mal d'elezioni tutto tranese Il mal d'elezioni tutto tranese Il centro destra fa i conti senza l'oste e il centro sinistra vede già il secondo candidato sindaco pronto alla battaglia
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.