Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Arrestata 47enne tranese per detenzione di droga ai fini di spaccio

In casa trovato anche materiale per il confezionamento della sostanza

Nella costante prosecuzione dell'attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri di Trani, nei giorni scorsi, i Militari del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto una 47enne del posto nella zona periferica della città, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

La donna era già nota ai militari i quali -dopo aver eseguito vari appostamenti e constatato un ingiustificato via vai di persone nei pressi della sua abitazione- hanno cinturato l'area ed hanno poi proceduto ad una perquisizione; nelle more di consentire l'accesso agli operanti, la donna si è disfatta di una pochette e di un cellulare, gettandoli dal balcone. Gli oggetti venivano subito recuperati dai Carabinieri in osservazione e all'interno della borsa venivano rinvenuti 17 grammi di cocaina -suddivisi in 65 dosi- 24 grammi di hashish -suddivisi in 9 dosi- ed una stecca della medesima sostanza del peso di 17 grammi -ancora da confezionare- nonché 1000€ in contanti, in banconote da vario taglio, oltre ad un coltello con evidenti residui e tracce di hashish.

Nell'abitazione perquisita è stata rinvenuta una ulteriore dose di gr. 0,4 di cocaina e materiale vario per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Per tali motivi la 47enne, dopo il sequestro della droga, del denaro e del materiale, è stata dichiarata in stato arresto e sottoposta agli arresti domiciliari presso la sua abitazione su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Trani. Il GIP del Tribunale di Trani -all'esito dell'interrogatorio di garanzia- ha convalidato l'arresto e disposto nei confronti dell'arrestata -che dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti- la custodia cautelare in regime degli arresti domiciliari.

È importante sottolineare che il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e che i provvedimenti adottati non sono -ovviamente- definitivi e la colpevolezza della donna -in ordine ai reati contestati- dovrà essere accertata in sede di processo nel contraddittorio tra le parti.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità La formazione nelle scuole è finalizzata a trasmettere il rispetto delle regole e delle persone
Evasi dal carcere di Trani, il comunicato ufficiale diramato dai Carabinieri Evasi dal carcere di Trani, il comunicato ufficiale diramato dai Carabinieri La cittadinanza è invitata a contattare il 112 in caso di avvistamento
1 Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Un servizio a largo raggio con controlli a tappeto e perquisizioni per ricerca di armi e stupefacenti
7 Ricercato a spasso per Trani, riconosciuto e fermato dai Carabinieri Ricercato a spasso per Trani, riconosciuto e fermato dai Carabinieri Per lui si sono aperte le porte del carcere
12 Rafforzamento dell'organico dei Carabinieri nella Provincia BAT Rafforzamento dell'organico dei Carabinieri nella Provincia BAT Nuovi militari assegnati alle tenenze e alle stazioni dei comuni della sesta provincia
Trani: i Carabinieri della BAT celebrano la "Virgo fidelis", patrona dell'Arma Trani: i Carabinieri della BAT celebrano la "Virgo fidelis", patrona dell'Arma La cerimonia, officiata dal vescovo D'Ascenzo, si è tenuta nel Monastero di Colonna in concomitanza con la "Giornata dell'Orfano"
Una delegazione della Confesercenti Bat incontra il nuovo comandante dei Carabinieri Una delegazione della Confesercenti Bat incontra il nuovo comandante dei Carabinieri Sicurezza e controlli contro l'abusivismo commerciale tra i temi toccati
Truffe su whatsapp, sui social e di persona “per salvare un parente in difficoltà”. I chiarimenti dei Carabinieri Truffe su whatsapp, sui social e di persona “per salvare un parente in difficoltà”. I chiarimenti dei Carabinieri Abbiamo intervistato sul tema il Colonnello Massimiliano Galasso, Comandante Provinciale dell’Arma, per fare prevenzione anche tramite l’informazione
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.