Bottaro
Bottaro
Cronaca

Assembramenti a Trani, Bottaro: «Città presa d'assalto, paghiamo la nostra bellezza»

Il commento del sindaco all'indomani del weekend di fuoco in città

«Quello che è accaduto a Trani è quello che di fatto è accaduto in questo weekend in tutte le città importanti d'Italia, le città turistiche, le città che solitamente sono prese d'assalto da turisti, avventori, giovani e così via. Sicuramente è un fenomeno diffuso che non riguarda solo la nostra città. E' evidente che paghiamo la nostra bellezza, il clima meraviglioso di questi giorni e i risultati sono quelli di una città presa letteralmente d'assalto. Peraltro non solo da giovani, ma da tutte le fasce d'età: pranzare ieri a Trani era quasi impossibile». E' il commento del sindaco Amedeo Bottaro all'indomani del caos e assembramenti registrati in tutta Trani, letteralmente presa d'assalto dai forestieri.

«Se da una parte - continua - queste cose possono far piacere dall'altro, visto il momento, è drammatico. Specialmente nel pomeriggio c'erano assembramenti ovunque. Noi possiamo fare ben poco: non abbiamo un esercito a nostra disposizione per fronteggiare una marea umana come quella che si è registrata ieri. Ai vari soloni e scienziati che dicono si possa fare attività di prevenzione dico che io sto in contatto da una settimana con Prefetto, Questore, Comandante provinciale dei Carabinieri, Guardia di Finanza e tutte le forze dell'ordine per mettere a punto i giusti interventi. Credo che più di questo io non possa fare. Anche le decisioni di emettere un'ordinanza per chiudere determinate strade è stata congiuntamente presa col Prefetto e con tutte le altre forze dell'ordine. Il fenomeno non è di facile soluzione ed è altrettanto evidente che abbiamo elevato un grandissimo numero di sanzioni».

«Ho ascoltato i commenti di molti giovani - ha infine concluso il sindaco - e fa tristezza perché nessuno considera che tutto quello che stiamo facendo è per tutelare la salute pubblica. Non c'è grande consapevolezza di questo. Andiamo avanti cercando di fare non il possibile ma sicuramente più del possibile per fronteggiare questo fenomeno».
  • Covid
Altri contenuti a tema
Fuori programma al Palasalute: vaccinati gli agenti della Polizia Locale Fuori programma al Palasalute: vaccinati gli agenti della Polizia Locale La prima dose questa mattina nella hub vaccinale di Trani
Chiusure covid, Psicologi di Puglia: "Una bomba sociale che moltiplica azioni violente e suicidarie" Chiusure covid, Psicologi di Puglia: "Una bomba sociale che moltiplica azioni violente e suicidarie" Allarme sulle conseguenze a livello psicologico della disperazione dei commercianti
Bollettino Covid: 5 decessi nella Bat Bollettino Covid: 5 decessi nella Bat Sempre alto il numero dei positivo in Puglia, verso la conferma di zona rossa
Covid, la Puglia verso la conferma della zona rossa Covid, la Puglia verso la conferma della zona rossa Si attende l'ordinanza nelle prossime ore
Atmosfera lieta e piena di speranza nel giorno dei vaccini dedicato alle malattie rare Atmosfera lieta e piena di speranza nel giorno dei vaccini dedicato alle malattie rare Oggi e domenica, provenienti da tutta la Bat
Girolamo Acquaviva: «Spese di gestione insostenibili. Chiusure e ristori per tutti» Girolamo Acquaviva: «Spese di gestione insostenibili. Chiusure e ristori per tutti» Il presidente a margine del sit-in organizzato questa mattina da Confcommercio Trani
Stop al lavoro nero, vaccini per dipendenti e agevolazioni economiche: le richieste dei commercianti di Trani Stop al lavoro nero, vaccini per dipendenti e agevolazioni economiche: le richieste dei commercianti di Trani Le testimonianze di parrucchieri, musicisti e ristoratori
Vaccini al Palasalute: il calendario dettagliato fino a lunedì Vaccini al Palasalute: il calendario dettagliato fino a lunedì Vaccinati 2019 cittadini in 4 giorni a Trani
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.