Scuola e Lavoro

Aumento del costo del gasolio, anche gli ambulanti in crisi

Unimpresa: «la Categoria dichiarerà lo stato di crisi»

Il continuo aumento del costo del gasolio sta dando il colpo finale ad una Categoria, quella degli Operatori del Commercio sulle Aree Pubbliche, già fortemente penalizzata dagli elevati costi di gestione e dalla crescente crisi dei consumi, oltre che dalla concorrenza delle Grandi Catene di Distribuzione e della vendita di prodotti provenienti da Paesi Esteri.

Il Presidente di Unimpresa provinciale Bat, Franco Sipone ha dichiarato: «la Categoria dichiarerà lo Stato di Crisi e tutti gli Enti sono invitati ad intervenire per salvaguardare e "salvare" una Categoria storicamente tra le più importanti e socialmente utili. Gli Ambulanti percorrono con i loro automezzi, per recarsi sui mercati e per la frequenza delle Fiere, tra i ventimila ed i quarantacinquemila chilometri l'anno. Questo significa sostenere costi per il solo gasolio tra i tremila ed i settemila euro l'anno. I suddetti costi devono aggiungersi a quelli per la manutenzione e la sostituzione degli automezzi, per le assicurazioni, per il personale dipendente e collaboratori, per il pagamento della tassa rifiuti e della tassa di occupazione suolo pubblico, concessioni, per la tenuta delle scritture contabili, adempimenti fiscali e amministrative altri costi di gestione correnti».

Savino Montaruli, Direttore di Unimpresa Bat ha aggiunto: «stiamo sollecitando interventi da parte della nostra Federazione Nazionale presso il Governo ed i competenti Ministeri, ma riteniamo indispensabile che anche gli Enti Locali, Regioni in primis, debbano farsi carico di questa situazione che potrebbe, da un momento all'altro, degenerare in una forte azione di protesta, coinvolgendo non solo il settore del commercio sulle aree pubbliche ma l'intero comparto commerciale, turistico e dei servizi, anche da noi rappresentato. I comuni e gli altri Enti Locali la smettano di assumere provvedimenti che non tengono in alcuna considerazione ciò che sta accadendo».
  • Unimpresa
Altri contenuti a tema
Unimpresa, al Comune di Trani un incontro su sviluppo economico e futuro della città Unimpresa, al Comune di Trani un incontro su sviluppo economico e futuro della città Montaruli: “«L'ssessore Nenna disponibile e aperta all’accoglienza, dopo due anni di vuoto nei rapporti istituzionali»
Duc: corso di inglese per 30 persone, Unimpresa: «Primo pasticcio» Duc: corso di inglese per 30 persone, Unimpresa: «Primo pasticcio» «Si fermi tutto e si organizzi un secondo metodo di trasparenza»
Esposizione ortofrutta, da Unimpresa un protocollo esteso anche a Trani Esposizione ortofrutta, da Unimpresa un protocollo esteso anche a Trani L'obiettivo è contrastare l'abusivismo commerciale
Abusivismo commerciale ambulante, parte la crociata dei sindaci pugliesi Abusivismo commerciale ambulante, parte la crociata dei sindaci pugliesi Multe per chi vende fuori dai canali della distribuzione
Mercato settimanale, Unimpresa chiede il recupero di martedì 24 ottobre Mercato settimanale, Unimpresa chiede il recupero di martedì 24 ottobre Era stato annullato a causa del maltempo
1 Locali della Bat, aumentano i costi delle materie prime Locali della Bat, aumentano i costi delle materie prime Montaruli (Unimpresa): «Prezzi bloccati. I baristi incassano ma solo le perdite»
Matrimoni in Puglia, è boom di nozze straniere Matrimoni in Puglia, è boom di nozze straniere Montaruli (Unimpresa): «Sposarsi nel castello Svevo. Sarà possibile?»
Barriere "new jersey" al mercato: dalla sicurezza ai problemi di viabilità Barriere "new jersey" al mercato: dalla sicurezza ai problemi di viabilità Montaruli (Unimpresa): «Necessario un cambio di orario»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.