Pinuccio Tarantini
Pinuccio Tarantini
Cronaca

Caso auto blu, rimborso al sindaco per 27.000 euro

Il processo si concluse nel 2011 con un'ordinanza di archiviazione. Disposta la liquidazione delle spese legali sostenute da Tarantini

Con la determina dirigenziale numero 49 dell'8 marzo 2012 il dirigente della seconda ripartizione Luca Russo ha disposto un rimborso di spese legali al sindaco uscente Tarantini per un importo di oltre 27.000 euro. Il procedimento, teso ad accertare la responsabilità penale del sindaco per ragioni attinenti a fatti inerenti i compiti istituzionali ricoperti, si concluse lo scorso 8 marzo 2011 con un'ordinanza di archiviazione, emessa dal gip del tribunale di Trani, per infondatezza.

Il procedimento era scaturito dalla denuncia di un cittadino, Piero Lestingi. A febbraio del 2010, il gip del tribunale di Trani, Roberto Oliveri del Castillo, aveva disposto nuove indagini sul caso del presunto peculato, respingendo la richiesta di archiviazione avanzata dal sostituto procuratore Bruna Manganelli cui era arrivata la denuncia di Piero Lestingi, corredata da tanto di dvd che voleva dimostrare come Tarantini si facesse accompagnare in ospedale con l'auto di servizio, guidata da un vigile. Secondo Lestingi, l'autista andava a prenderlo da casa non per accompagnarlo in Comune o in altro luoghi per compiti istituzionali, ma semplicemente al lavoro. In tutto Lestingi filmò con la sua telecamera 13 episodi.

Il pm Manganelli aveva chiesto l'archiviazione «per l'impossibilità di attribuire con certezza le date dei singoli episodi di reato» e soprattutto perché l'indagine altro non era che «attività di osservazione svolta da privato, senza le modalità e con le garanzie tassativamente previste per le attività di polizia giudiziaria». Il gip ordinò però nuove indagini. Dopo aver acquisito l'elenco delle presenze di Tarantini in ospedale nel periodo 2007-2009, quello dei movimenti delle auto di servizio del Comune nello stesso periodo e dopo aver ascoltato l'autista, è stata decisa l'archiviazione.

Secondo quanto si legge sulla deliberazione pubblicata sull'albo pretorio comunale, il dirigente, considerando che esistono le condizioni necessarie per il rimborso delle spese legali, ha disposto la liquidazione con urgenza della somma di € 27.124,81 in favore del primo cittadino a titolo di risarcimento della nota spese presentata dal difensore di fiducia Giacomo Ragno.
  • Pinuccio Tarantini
  • Auto blu
  • Piero Lestingi
Altri contenuti a tema
Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti All'Hotel San Paolo i protagonisti dell'annosa vicenda giudiziaria
La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco Gargiuolo, Felice Di Lernia, Sotero-Loconte-Tarantini, Rutigliano, oltre a bilancio e "casa Bovio"
Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Intanto il centrodestra tranese si spacca ulteriormente, "veto" contro le partecipazioni
Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Primo appuntamento il 20 marzo con ospite Pinuccio Tarantini
Politica,  ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Politica, ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Menzione speciale per Chiara Mastrototaro nelle pagelle di Giovanni Ronco
Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani I messaggi di dolore di Pinuccio Tarantini e Raimondo Lima
L’ipocrisia su Palazzo Beltrani e il cardinal Tarantini giudice da talent L’ipocrisia su Palazzo Beltrani e il cardinal Tarantini giudice da talent Dall'1 gennaio vigili e protezione civile rispondono a comandante Cuocci e sindaco, non all’assessore
Giostre sul lungomare Chiarelli, assolto Piero Lestingi Giostre sul lungomare Chiarelli, assolto Piero Lestingi Nel 2011 le sue attrazioni erano state sequestrate
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.