Cinema e scienza
Cinema e scienza
Speciale

Cibi troppo elaborati e gli effetti negativi sull'organismo

Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza" di Giuseppe Labianca

"Le cose non piovono dal cielo"…si l'abbiamo sentita dire mille volte questa frase, ma sull'isola di Swallow Marina dal cielo cadono polpette, panini giganti, pasta e tanti altri alimenti, nel film d'animazione "Piovono Polpette". Molti di voi hanno pensato "magari", "sarebbe stupendo" "elimineremmo la fame nel mondo", in parte è vero, ma il troppo cibo porterebbe ad un peggioramento delle condizioni di salute.
Piovono polpette
Durante il film si vede perfettamente come la cittadina avverta un peggioramento della situazione iniziale così tanto amata ed acclamata. Il troppo cibo ed una dieta "Western Diet", ovvero composta da quasi tutti gli alimenti che piovono dal cielo di Swallow Marina, comporta una condizione di infiammazione intestinale, aumento dell'adiposità e alterazioni metabolico-ormonali; molto spesso l'ingestione eccessiva di alimenti, soprattutto difficili da digerire ed eccessivamente processati comporta gonfiore addominale, acidità gastrica, reflusso gastroesofageo, disturbi gastrointestinali e uno stato di malessere generale.

Cibi troppo elaborati, in notevole quantità, tendono a lesionare la mucosa intestinale attraverso un processo infiammatorio e, questo, oltre ai classici sintomi, comporta una condizione di malassorbimento; ovvero non si riesce ad assorbire i nutrienti presenti nel cibo. Infine l'eccessiva quota calorica e soprattutto i picchi legati alla glicemia, portano il soggetto ad ingrassare notevolmente, e a diventare come il papà del protagonista, oltre che ad una alterazione ormonale, in particolar modo a carico dell'insulina. Sarebbe bellissimo vedere piovere dal cielo cibo gigante, ma limitatevi nell' assunzione del cibo, altrimenti, come nel film, vi troverete a combattere poi contro il cibo stesso.
  • cinema e scienza
Altri contenuti a tema
Massa aggrovigliata di capelli nello stomaco: la sindrome di Raperonzolo Massa aggrovigliata di capelli nello stomaco: la sindrome di Raperonzolo Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza"
La "scienza" di Spiderman La "scienza" di Spiderman Una nuova pagina della rubrica "Cinema e scienza"
Il pesciolino Flouder e il disturbo d'ansia generalizzato Il pesciolino Flouder e il disturbo d'ansia generalizzato Nuovo appuntamento della rubrica "Cinema e Scienza" con Teresa Moccia
Da “Il professore Matto” alla realtà: lo stress che fa ingrassare Da “Il professore Matto” alla realtà: lo stress che fa ingrassare Nuovo appuntamento della rubrica "Cinema e Scienza" del dottor Labianca
Bamby e l'elaborazione del lutto Bamby e l'elaborazione del lutto Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza"
La carica dei 101: la noia, la fame e la quarantena! La carica dei 101: la noia, la fame e la quarantena! Nuova puntata della rubrica "Cinema e Scienza" del biologo nutrizionista LaBianca
"Osmosis Jones": l’importanza del sistema immunitario nel combattere le malattie "Osmosis Jones": l’importanza del sistema immunitario nel combattere le malattie Nuova puntata della rubrica "Cinema e Scienza"
"Io non ho paura": come imparare a conoscere e controllare quest'emozione "Io non ho paura": come imparare a conoscere e controllare quest'emozione Nuovo appuntamento con la rubrica "Cinema e Scienza"
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.