Se mi lasci ti cancello
Se mi lasci ti cancello
Speciale

Azzerare i ricordi come in un film

Una nuova pagina di "Cinema e Scienza" del dottor Labianca

Cancellare la memoria, come se si trattasse di un foglio bianco sul quale si è pronti a scrivere, è il desiderio di molti, soprattutto dopo aver visto il film "Se mi lasci ti cancello". In questo film, che ha come protagonisti Joel Barish e Clementine Kruczynski (Jim Carrey e Kate Winslet), il dottor Howard Mierzwiak, è in grado di cancellare ricordi specifici dalla mente di una persona e Clementine decide di farsi cancellare dalla mente il ricordo di lui, Joel.
Giuseppe Labianca
Al di fuori dello schermo invece lavora il Dr. Alain Brunet, docente di psichiatria e ricercatore al McGill's Douglas Research Center di Montreal, per aiutare le persone che hanno subito forti traumi a lenire il dolore: veterani di guerra, vittime del terrorismo, e da un po' di tempo anche anime infrante dai tradimenti amorosi.

Un'ora prima delle sedute - una a settimana per sei settimane, che può durare da 30 minuti a un'ora - il paziente deve assumere una certa dose di propranololo, un farmaco betabloccante usato di solito per patologie come le emicranie o l'ipertensione. Durante l'incontro con il terapeuta la persona scrive il racconto del suo ricordo e lo legge poi ad alta voce.

L'idea è di ri-registrare il ricordo sotto l'influenza del propranololo che interferisce con la parte emozionale associata a quella memoria. I risultati delle sue ricerche pubblicati sull'American Journal of Psychiatry parlano di una percentuale di successo del 70%.

In realtà non si parla di cancellare i ricordi, ma di modificare le sensazioni a cui sono associati, infatti le esperienze restano, custodite nell'area del cervello che si chiama ippocampo, ma cambiano le emozioni che sono associate a quelle esperienze.
  • cinema e scienza
Altri contenuti a tema
Una mela al giorno toglie il medico di torno: da dove proviene il celebre detto? Una mela al giorno toglie il medico di torno: da dove proviene il celebre detto? Ce lo spiega il biologo Giuseppe Labianca
Super size me, il documentario che mostra il male del cibo spazzatura Super size me, il documentario che mostra il male del cibo spazzatura Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza" del dottor Labianca
Patch Adams: l’uomo che inventò la risoterapia Patch Adams: l’uomo che inventò la risoterapia Una nuova pagina della rubrica Cinema e Scienza del dottor Labianca
La sindrome di Raperonzolo La sindrome di Raperonzolo Una nuova pagina di Cinema e Scienza del dottor Labianca
Netflix e la giornata dei disturbi del comportamento alimentare Netflix e la giornata dei disturbi del comportamento alimentare Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza" del dottor Labianca
La Corea di Huntington: la malattia delle streghe La Corea di Huntington: la malattia delle streghe Una nuova pagina di Cinema e Scienza del biologo Labianca
La nutrizione spiegata ai bambini, i cartoni animati della salute La nutrizione spiegata ai bambini, i cartoni animati della salute Una nuova pagina di "Cinema e Scienza" del biologo Labianca
13: come una serie TV influenza la vita 13: come una serie TV influenza la vita Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza" del dottor Labianca
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.