IMG
IMG
Sanità

Covid: «Gli operatori dell'informazione rientrino nel piano vaccinale»

La richiesta alla Regione da parte dell'Ordine dei Giornalisti di Puglia

La Segreteria dell'Ordine dei giornalisti della Puglia ha emesso il seguente comunicato stampa, in relazione alla opportunità di far rientrare l'Ordine dei Giornalisti, considerata la propria attività, nel piano vaccinale .

L'Ordine dei giornalisti della Puglia ha chiesto alla Regione Puglia di valutare l'opportunità di inserire gli operatori dell'informazione nel piano vaccinale. In una lettera inviata all'Assessore alla Salute della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, il Presidente dell'Ordine dei giornalisti della Puglia, Piero Ricci spiega come "dopo il piano vaccinale che ha coinvolto il personale sanitario, il personale scolastico e la popolazione di cittadini ultraottantenni, e in considerazione del coinvolgimento in corso di altre categorie professionali, non sia il caso di​ prevedere la possibilità di una campagna vaccinale per i giornalisti secondo tempi e modalità da concordare".

E' possibile che già dalla prossima settimana possa svolgersi un incontro tra i rappresentanti dell'Ordine e l'assessore alla Salute per individuare le procedure per garantire la copertura vaccinale a partire dai giornalisti impegnati sul campo, in prima linea, nell'esercizio del diritto di informare.

"Sin dall'inizio della pandemia - ricorda il presidente Ricci - i giornalisti hanno garantito il diritto dei cittadini ad essere informati, pur nell'ambito delle restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria, sull'andamento della pandemia e sono stati uno strumento fondamentale per la conoscenza responsabile delle regole di comportamento. Un servizio essenziale svolto da molti colleghi in prima linea nonostante il rischio di contagio, spesso per arginare campagne di disinformazione".
  • Coronavirus
  • Covid
Altri contenuti a tema
Covid, ok a vaccino Pfizer per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni Covid, ok a vaccino Pfizer per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni Lo ha reso noto l'Agenzia europea per i medicinali in una nota
Un super green pass per frenare il covid: la stretta del governo per contrastare una nuova emergenza Un super green pass per frenare il covid: la stretta del governo per contrastare una nuova emergenza Il green pass "base" sarà obbligatorio dal 6/12 anche per: alberghi, spogliatoi per l'attività sportiva, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale
1 Vaccinazioni anticovid, al via le somministrazioni della terza dose dopo cinque mesi Vaccinazioni anticovid, al via le somministrazioni della terza dose dopo cinque mesi Triplicate le prenotazioni negli ultimi due giorni. Oltre 7mila prime dosi nell'ultima settimana
Il lavoro post-covid, Giovanni Assi: «In atto un cambiamento culturale nelle relazioni sindacali» Il lavoro post-covid, Giovanni Assi: «In atto un cambiamento culturale nelle relazioni sindacali» A Palazzo San Giorgio un convegno sui nuovi aspetti di welfare contrattuale e aziendale risultati vincenti durante la pandemia
Aggiornamento casi covid a Trani: 28 gli attuali positivi Aggiornamento casi covid a Trani: 28 gli attuali positivi Dato in crescita nel giro di tre settimane
Il benessere del lavoratore nell’era post-Covid19 Il benessere del lavoratore nell’era post-Covid19 Un convegno a Trani per analizzare il cambiamento del welfare aziendale dopo la pandemia
10 Vaccini, da lunedì partono le somministrazioni delle terze dosi per gli operatori scolastici Vaccini, da lunedì partono le somministrazioni delle terze dosi per gli operatori scolastici Lo stabilisce una circolare emessa dalla Regione Puglia
Divieto di manifestazioni pubbliche durante lo stato di emergenza: la direttiva del prefetto Bat Valiante Divieto di manifestazioni pubbliche durante lo stato di emergenza: la direttiva del prefetto Bat Valiante Le misure stabilite a seguito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.