Discarica Puro Vecchio
Discarica Puro Vecchio
Ambiente

Discarica, Di Gregorio: «L'Amministrazione a lavoro per la bonifica definitiva del sito»

L'assessore all'ambiente fa il punto della situazione in Commissione

Di seguito il discorso dell'assessore Di Gregorio in quarta commissione consiliare inerente l'ex discarica di Puro Vecchio.

«In relazione alla discarica Comunale per r.s.u. sita in Contrada Puro Vecchio, ove allo stato sono ancora in corso le attività di messa in sicurezza ed emergenza (i risultati di monitoraggio dei pozzi spia delle acque di falda continuano ad evidenziare il rientro dei valori di tutte le sostanze sottoposte a verifica nei limiti indicati dalle legge come si evince dai dati pubblicati sul sito di Amiu), l'Amministrazione, dopo aver ottenuto dalla Regione Puglia un finanziamento di circa sei milioni di euro per la chiusura del terzo lotto (al momento il Dirigente ha già bandito la gara ad evidenza pubblica per l'esecuzione dei lavori), ha avviato attività di interlocuzione con i Dirigenti della Regione Puglia per ottenere ulteriori finanziamenti per le attività di chiusura definitive del sito.

In seguito alle suddette interlocuzioni ed alla collaborazione con AMIU s.p.a. il 20.3.2019 la Giunta Comunale ha approvato con la Delibera n. 50 del 20.3.2019, un "Progetto di fattibilità tecnica ed economica per le opere di chiusura definitiva della discarica", per potere usufruire delle risorse economiche messe a disposizione della Regione Puglia nell'ambito del c.d. "Patto del Sud" tra la stessa Regione e la Presidenza del Consiglio dei Ministri del 10.9.2016.

Si tratta di risorse derivanti dalla Delibera CIPE n. 26/2010 avente ad oggetto "Fondo sviluppo e coesione 2014/2020 – Piano per il Mezzogiorno", Area Tematica 2 – Ambiente e gestione dei rifiuti urbani.

Ebbene, con al Delibera di Giunta Regionale n. 694 del 9.4.2019 la Regione Puglia ha deliberato di assegnare una parte delle suddette risorse per la chiusura definitiva della ex discarica Comunale di Trani per r.s.u. in Contrada Puro vecchio. Un altro tassello che l'Amministrazione aggiunge, con risorse recuperate grazie alla sensibilità della Regione Puglia, per il recupero del sito e la diversificazione della tipologia di impianti da realizzarsi nell'ottica di una gestione dei rifiuti sostenibile ed attenta al territorio.

In relazione al c.d. "Piano di caratterizzazione " della discarica per r.s.u. come finanziato dalla Regione Puglia per circa 400 mila euro (il Comune di Trani ha già provveduto ad approvare lo Stato di avanzamento dei lavori per ottenere il pagamento delle somme dovute in favore delle società esecutrici dei lavori), consistente nella esecuzione di indagini geognostiche e monitoraggi con analisi chimico fisiche (tre cicli di campionamenti) del sito (perforazione di pozzi d'ispezione con attività di estrazione e campionamento delle acque di falda ed analisi delle stesse nonché la verifica in contraddittorio, con l'Arpa Puglia, del campionamento per il controllo delle acque di falda dei pozzi costituenti la rete di monitoraggio del sito), occorre dire che i lavori, affidati in seguito ad una selezione pubblica al R.T.I. "Gia Exploring s.r.l.-Geo L'Aquila s.r.l." , sono terminati ed il Comune è in attesa di ricevere la relazione finale da parte del Direttore dei lavori ing. Giuseppe Cincavalli.

Anche in questo caso l'Amministrazione, considerato il punto di partenza, continua a lavorare alacremente per la bonifica del sito».
  • Ex discarica Amiu
Altri contenuti a tema
Processo discarica, ribadita la richiesta di rinvio al giudizio per i 22 imputati Processo discarica, ribadita la richiesta di rinvio al giudizio per i 22 imputati Si torna in aula il 19 dicembre
Discarica Puro Vecchio, rigettata la richiesta d'incidente probatorio chiesta dalla difesa degli imputati Discarica Puro Vecchio, rigettata la richiesta d'incidente probatorio chiesta dalla difesa degli imputati Per il Gup il sisma non rappresenterebbe la presunta causa dell'inquinamento
Incendio al'ex-discarica Amiu, nessuno interviene per sedarlo Incendio al'ex-discarica Amiu, nessuno interviene per sedarlo Erbacce incolte hanno preso fuoco in contrada Sant'Elena
Ancora amianto scaricato vicino alla ex discarica Amiu Ancora amianto scaricato vicino alla ex discarica Amiu Lastre di eternit abbandonate in campagna: lo segnala Fratelli d’Italia
Ex discarica Amiu, accesso sbarrato con blocchi di pietra Ex discarica Amiu, accesso sbarrato con blocchi di pietra Disposti i lavori presso il sito bonificato nel 2001
Comune e Amiu, tra "grandi" pulizie e discarica Comune e Amiu, tra "grandi" pulizie e discarica Martedì pomeriggio incontro in Regione per l'impianto tranese
Discarica la Regione revoca l'Aia all'Amiu Discarica la Regione revoca l'Aia all'Amiu Adesso la "patata bollente" passa nella mani della Provincia BAT
Discarica, dalla Provincia un provvedimento contro l'inquinamento delle falde Discarica, dalla Provincia un provvedimento contro l'inquinamento delle falde Spina: «Bisognerebbe aiutare Amiu ad accelerare procedure di gara per ottenere nuove pompe»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.