Cronaca

Disperso in mare al largo di Trani si salva a nuoto

Sfiorata la tragedia: una coppia di Andria perde l'imbarcazione

E' stato trovato dalla polizia, a nord di Trani, visibilmente provato dalle molte ore trascorse in acqua un uomo che risultava disperso in mare dopo che si era tuffato per fare il bagno. Nella ricerca dell'uomo - che risultava disperso, dopo essersi tuffato dalla propria imbarcazione al largo di Trani - erano stati impegnati dalla tarda serata di ieri e per tutta la notte militari della guardia costiera, della guardia di finanza e dell'aeronautica militare. Alle ricerche hanno partecipato equipaggi di motovedette della guardia costiera di Bari, Trani, Barletta e della guardia di finanza e militari dell'aeronautica militare a bordo di un elicottero dell'84/o Centro di soccorso aereo Sar di Brindisi: hanno perlustrato la zona interessata (circa 200 chilometri quadrati) utilizzando anche visori notturni. L'uomo, a bordo della propria imbarcazione con una donna, era partito nel pomeriggio di ieri dal porto di Trani. Al largo, i due si erano tuffati per fare un bagno ma, mentre loro erano in acqua, l'imbarcazione è stata spinta via dalla corrente. L'allarme è stato dato dalla donna, recuperata da diportisti quando era in acqua da circa due ore. (ANSA)
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.