Fabrizio Ferrante
Fabrizio Ferrante
Politica

Elezioni regionali 2020, dopo la candidatura Ferrante annuncia il suo ritiro

«Oggi scelgo la mia città e i progetti a cui mi sono dedicato in questi anni»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
«Fare Politica significa rendere un servizio alla propria comunità. Non bisogna mai risparmiarsi, ma al tempo stesso occorre dedicare le giuste energie senza strafare. Nella prossima tornata amministrativa si voterà per le comunali e per le regionali. Mi è stata data la possibilità di candidarmi per entrambe le competizioni». A dichiararlo è l'attuale presidente consiliare, Fabrizio Ferrante.

«Questa opportunità è una cosa importante, non tutti la hanno e per questo va profondamente rispettata. Però due competizioni sulla preferenza personale in un solo giorno sono impegnative e si corre il rischio di non dare quello che si potrebbe. Per questo ho deciso di scegliere in piena libertà la strada che più mi appassiona , quella della mia Città. Ho intrapreso un percorso amministrativo con un ruolo importante e di peso nell'amministrazione uscente; per questo sento dentro di me la necessità di completarlo al meglio, senza risparmiarmi. Ringrazio il PD regionale nella persona del suo segretario Marco Lacarra per la disponibilità manifestatami; sono onorato di questa possibilità e credo che l'unica forma di rispetto nei confronti del mio partito sia quella di garantire un impegno diretto in una delle due competizioni».

«Oggi scelgo la mia città, scelgo i progetti a cui mi sono dedicato in questi anni - continua Ferrante -. Lo devo a chi mi sostiene e lo devo a tutte quelle persone che vedono in me un riferimento per una progettualità che riguarda chi ha bisogno, chi non ha voce, chi è diverso agli occhi degli altri, ma non ai nostri cuori.

Altre occasioni di crescita politica non mancheranno, ma oggi bisogna fare delle scelte e la scelta che faccio è sicuramente dettata dalle mie emozioni personali, ma credo che la politica si debba fare cercando di essere utili al prossimo...soprattutto a chi ha più bisogno di supporto per il rispetto dei propri diritti. Ho in mente una progettualità ambiziosa e in linea con quella realizzata nell'ultima parte dell'amministrazione uscente. Sento il dovere - ha infine concluso - di spendermi anima e corpo per questo senza nessuna esitazione ed è quello che farò. Sempre col sorriso».
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.