Consiglio comunale
Consiglio comunale
Vita di città

Gettoni di presenza, al Comune costano novantamila euro Consigli e commissioni del 2015

Hanno rinunciato agli emolumenti Emanuele Tomasicchio e Carlo Laurora

Come tutti i lavoratori, anche i consiglieri comunali sono retribuiti, ma quanto pesano sulle tasche del Comune? Che sia di opposizione o di maggioranza, ogni protagonista della scena politica ha il diritto di ricevere un gettone di presenza per la partecipazione a sedute di Consiglio e commissioni. Ogni singolo gettone ammonta a 73.79 euro, per uno ammontare complessivo mensile massimo di 1127,71 euro (un quarto dell'indennità mensile attribuita al sindaco). Entrando ancora di più nel dettaglio, per i gettoni accumulati negli ultimi cinque mesi del 2015, il Comune ha speso 90mila euro. Ed ora è stata disposta la prima erogazione. Ad aver rinunciato al compenso sono i consiglieri Emanuele Tomasicchio e Carlo Laurora.

Due mesi fa, proprio sul tema dei gettoni di presenza, era scoppiata la polemica. Lo schieramento di centrosinistra che fa capo al sindaco Amedeo Bottaro, con la possibilità di poter aumentare il ritmo delle commissioni consiliari, aveva implicitamente proposto l'aumento dei gettoni di presenza. «Alla faccia della disastrosa situazione economica del Comune», era stata la risposta in rete. La decisione, però, era stata fortemente osteggiata dalle consigliere del Movimento 5 Stelle Di Lernia e Papagni, sostenute da tutta l'opposizione.
  • Gettone di presenza
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Ufficializzato l'insediamento di Rosanna Nenna al Comune di Trani Ufficializzato l'insediamento di Rosanna Nenna al Comune di Trani Sarà promotrice dell’accessibilità per l'O.C.A.B.A
Arresto Gianferrini, il centrodestra tranese: "Il suo operato non poteva e non doveva passare inosservato" Arresto Gianferrini, il centrodestra tranese: "Il suo operato non poteva e non doveva passare inosservato" "Ci aspettiamo un comunicato del Sindaco in carica e forse anche l’avvio di una ispezione amministrativa"
Arresto Gianferrini, Oikos Trani: "Silenzio assordante da parte dell'Amministrazione" Arresto Gianferrini, Oikos Trani: "Silenzio assordante da parte dell'Amministrazione" "Auspichiamo che il Comune avvii azioni di responsabilità nei confronti dell’ex dirigente e si costituisca parte civile nell’eventualità che vengano avviati processi penali"
Bike sharing a Trani, inizia l'installazione delle stazioni per le bici Bike sharing a Trani, inizia l'installazione delle stazioni per le bici Si comincia da lunedì. Il servizio comprende una flotta di 120 e-bike suddivise in 20 stazioni
Gara lavori messa in sicurezza discarica, in manette un ex dirigente del Comune di Trani Gara lavori messa in sicurezza discarica, in manette un ex dirigente del Comune di Trani Aveva ricevuto una Mercedes ad un "prezzo simbolico" dall'affidatario dell'appalto
Monastero: dove il tempo si è fermato (insieme al turismo) Monastero: dove il tempo si è fermato (insieme al turismo) Storia di una chiusura che persiste
9 Si è spento Mimì Miranda, tra i protagonisti della politica tranese per oltre un trentennio Si è spento Mimì Miranda, tra i protagonisti della politica tranese per oltre un trentennio L'ultimo incarico di assessore ai lavori pubblici con l'Amministrazione Tarantini
Si conclude il progetto Swimming Aut in collaborazione con il Comune di Trani Si conclude il progetto Swimming Aut in collaborazione con il Comune di Trani Il progetto per l'inclusione ha dato la possibilità a chiunque di partecipare
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.