Supercinema
Supercinema
Enti locali

Il Comune di Trani vuole acquistare il Supercinema

Ipotizzata una permuta con un bene di proprietà comunale. Sull'argomento si esprimerà il Consiglio comunale

Il Comune di Trani vuole acquistare la proprietà dell'immobile che ospitava il Supercinema per adibirlo a teatro comunale e centro congressi. La proposta verrà formalizzata nelle prossime settimane, intanto mercoledì 28 novembre in Consiglio comunale l'assessore proponente, Salvatore Nardò, chiederà all'aula l'approvazione dell'indirizzo politico dell'operazione: il Comune dovrebbe proporre ai proprietari dello stabile una permuta con un bene di proprietà comunale.

Di un'acquisizione del Supercinema al patrimonio comunale se ne parla fin dal 2010. Una delle prime associazioni ad aver ipotizzato questa assoluzione è stata l'Acli, presieduta all'epoca da Nicola Di Pinto, oggi consigliere comunale di maggioranza. A ruota, analoga richiesta fu avanzata da Alessandro Cerminara (La Fabbrica di Nichi) poi tra i fondatori di un forum associativo nato per caldeggiare un intervento risolutore da parte dell'amministrazione per evitare lo smantellamento della struttura. Una richiesta bipartisan che, a distanza di 2 anni, potrebbe materializzarsi con uno scambio di proprietà che, in fin dei conti, potrebbe convenire a tutti.
  • Teatro di Trani
  • Comune di Trani
  • Supercinema
Altri contenuti a tema
Fondo per emergenza abitativa, Martello: «Il successo dipenderà dall'impatto che avrà sui proprietari di casa» Fondo per emergenza abitativa, Martello: «Il successo dipenderà dall'impatto che avrà sui proprietari di casa» Illustrato la nuova misura del Comune per aiutare soggetti con situazioni economiche precarie
Emergenza casa, nasce un fondo sperimentale di salvaguardia delle esigenze abitative Emergenza casa, nasce un fondo sperimentale di salvaguardia delle esigenze abitative L'iniziativa grazie la costruzione di una rete tra Comune, soggetti privati ed enti del terzo settore
Buoni spesa, via alle domande sulla piattaforma dedicata Buoni spesa, via alle domande sulla piattaforma dedicata C'è tempo fino al 5 novembre
25 Buoni spesa, al via le domande a partire da lunedì Buoni spesa, al via le domande a partire da lunedì Ecco chi potrà presentare domanda
Fondi di sostegno all'editoria libraria, al Comune di Trani assegnati oltre 9mila euro Fondi di sostegno all'editoria libraria, al Comune di Trani assegnati oltre 9mila euro Riaperti i termini per integrare l'elenco degli operatori economici
L'associazione europea delle vie Francigene compie vent'anni e fa tappa a Trani L'associazione europea delle vie Francigene compie vent'anni e fa tappa a Trani Visita e scambio di saluti istituzionali con i rappresentanti dell'Amministrazione
Il Comune di Trani aderisce alla rete Dafne, il servizio di assistenza alle vittime di reato Il Comune di Trani aderisce alla rete Dafne, il servizio di assistenza alle vittime di reato Sottoscritto un protocollo di intesa per estendere le attività sul territorio locale
Dopo di noi, ancora pochi giorni per partecipare all'avviso pubblico Dopo di noi, ancora pochi giorni per partecipare all'avviso pubblico Finalità è quello di garantire a persone con disabilità il diritto al futuro e benessere
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.