Eventi e cultura

Il vernacolo di Teatro Trani per la prima volta al cinema

Il 5 e 6 dicembre sarà proiettata la commedia "Natale in Casa Scalogna"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Il 5 e 6 Dicembre prossimi, con inizio alle ore 21, al Supercinema di Trani sarà di scena il teatro in vernacolo dell'Associazione Teatro Trani. Per la prima volta sul grande schermo sarà proiettata l'ultima esilarante commedia di Enzo Guacci "Natale in Casa Scalogna" due atti interpretati da Enzo Guacci con Rosa Gimmi, Andrea D'Amore, Grazia Amoruso, Mariagrazia Miriello, Marco Dell'Orco, Maria Strippoli, Giuseppe Povia, Giovanni Lops, Giuliana Tarallo, Saverio Curci, Francio Precchiazzi e Rino Franco, andata in scena esattamente un anno prima riscuotendo i consensi di un folto pubblico.

Si tratta di un nuovo esperimento dell'Associazione Teatro Trani che fa travalicare al vernacolo i tradizionali confini del palcoscenico. Infatti, dopo la platea teatrale e la proiezione di quest'estate su un maxischremo all'aperto, la commedia ora approda al cinema in una due giorni inedita per il pubblico delle sale cinematografiche.

"Natale in Casa Scalogna" è una commedia in due atti brillanti, scritti, diretti ed interpretati da Guacci e dagli altri valenti attori dell'Associazione Teatro Trani. La storia è ambientata nell'abitazione tranese del maresciallo dei Carabinieri Ferdinando Scalogna, il 24 dicembre 1969, vigilia di Natale e del suo congedo dall'Arma. Una giornata ricca di colpi di scena che si snoda in un canovaccio gradevole dal finale scoppiettante ma denso di morale.


La commedia si svolge nella mattinata del 24 dicembre del 1969. Fiamma, unica figlia della famiglia Scalogna, torna a Trani dopo otto anni. E scopre nella casa dei genitori di aver scambiato involontariamente una delle sue valigie in treno con un'altra identica alla sua. Ferdenende, suo padre, aprendo la valigia scopre un contenuto insolito... ; Saverine, moglie di Ferdenende contrariamente al marito che vuole denunciare il tutto alle autorità competenti, non è dello stesso parere. Litigi, paure, emozioni e altre fantasticherie... inducono al capofamiglia a ripensarci... per il bene di tutti!

Posto unico € 5.00
  • Enzo Guacci
  • Teatro Trani
Altri contenuti a tema
"Novantadue-Falcone e Borsellino 20 anni dopo" questa sera all'Impero "Novantadue-Falcone e Borsellino 20 anni dopo" questa sera all'Impero Anche a Trani il presidio di Libera ricorda le vittime di mafia
E' morto Rino Franco, ovvero la commedia in vernacolo E' morto Rino Franco, ovvero la commedia in vernacolo L'attore del celebre duo "Rino ed Enzo" si è spento questa notte. Domani i funerali
Cinema Impero, a fine mese "Pinuccio chiama Trani" Cinema Impero, a fine mese "Pinuccio chiama Trani" Giovedì 26 febbraio appuntamento con il comico barese Alessio Giannone
Risate e spensieratezza, ecco la nuova commedia di Enzo Guacci Risate e spensieratezza, ecco la nuova commedia di Enzo Guacci Al Cinema Impero tanti applausi per "Mèrecule a...Natale!", si continua fino a sabato
"Merecule a…Natale!", oggi la prima al Teatro Impero "Merecule a…Natale!", oggi la prima al Teatro Impero Fino a sabato 13 in scena la nuova commedia in vernacolo di Enzo Guacci
"Merecule a...Natale", la commedia di Enzo Guacci in scena dal 10 al 13 dicembre "Merecule a...Natale", la commedia di Enzo Guacci in scena dal 10 al 13 dicembre Il commediografo tranese firma un altro dei suoi successi teatrali
Signore e signori ecco "Merecule a…Natale!" Signore e signori ecco "Merecule a…Natale!" Dal 10 al 13 dicembre in scena all'Impero la nuova commedia di Enzo Guacci
"… Ce s’è pegghiate u' proeise!", buona la nuova prima di Enzo Guacci "… Ce s’è pegghiate u' proeise!", buona la nuova prima di Enzo Guacci La commedia in vernacolo andrà in scena fino a venerdì
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.