Cronaca

Locali e coperture, due sequestri nel centro storico

Sarebbe stata violata la normativa sulla tutela dei beni storici

Due strutture esterne di attività di ristorazione nel centro storico di Trani sono state sottoposte a sequestro poiché risultavano non provviste della necessaria autorizzazione della Soprintendenza in quanto installate a ridosso di Palazzi storici sottoposti a vincolo (in questo caso palazzo Quercia, del 1755). Il provvedimento è stato eseguito dalla polizia municipale di Trani ed è stato disposto dal Gip del tribunale Francesco Zecchillo che ha accolto la richiesta del Pm Mirella Monticelli. All'origine del sequestro ci sarebbero delle violazioni della normativa sulla tutela dei beni storici, artistici e culturali.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.