IMG
IMG
Attualità

È morto Papa Benedetto XVI, il papa teologo della rinuncia al Soglio Pontificio

Aveva 95 anni. Papa Francesco: "Ha sostenuto la chiesa in silenzio e in preghiera"

Papa Ratzinger si era fatto portare un pianoforte nella residenza Mater Ecclesiae, nella quale si era ritirato dopo il "gran rifiuto", come Dante aveva chiamato la precedente rinuncia al Soglio pontificio di papa Celestino V; e pare che abbia suonato il pianoforte fino davvero a poco tempo fa, fino a quando le forze gli hanno consentito di esprimere la sua grande passione per la musica per Mozart e i grandi compositori di tutti i tempi.

E nonostante questa inedita situazione verificatasi nel febbraio 2013 oggi il mondo cattolico lo saluta con ammirazione: perché da essere papa non si può indietreggiare, ma rimanere in disparte come ha fatto papa Benedetto XVI, continuando la sua ricerca da ideologo della chiesa, ha continuato a farlo considerare una figura amata e apprezzata, essendo stato una figura anche dibattuta per molti aspetti, partire da quel gesto clamoroso della rinuncia:e il mondo intero oggi sta dando la notizia, mettendo in lutto i cattolici di tutto il mondo, ovviamente a partire da quelli della Baviera.

Papa Benedetto fu ordinato sacerdote dal 1951, cardinale dal1977; eletto al soglio pontificio il 16 aprile 2005, quasi otto anni dopo, l'11 febbraio 2013, annunciò la rinuncia. Papa Benedetto XVI lascia una eredità enorme culturale, accademica anche ai laici: era una persona dalla cultura vastissima e in questo non solo un pastore teologo ma anche un pastore docente, ideologo è costantemente impegnato nel cercare la Verità divina nell' esperienza umana. Ha pubblicato infatti numerosissimi libri e saggi contribuendo all' approfondimento della dottrina teologica anche dopo la sua rinuncia al Soglio pontificio.

A dispetto della immagine fredda , chi l'ha conosciuto ha sempre testimoniato che stupiva per la sua dolcezza d'animo, per la sua sensibilità per la sua attenzione personale ai problemi che gli venivano posti. "Per me è stato un padre, un fratello, quasi un nonno della porta accanto che ci Indica la strada" ha dichiarato papa Bergoglio, che a Benedetto XVI era davvero legato da un rapporto di profonda amicizia".
Con la morte di papa Ratzinger finisce un'epoca unica della storia della Chiesa nella presenza di un papa "attivo", Papa Francesco , e un papa emerito, appunto Benedetto XVI. " Essere Papa significa avere dover esercitare un'azione pratica, attiva": così Papa Benedetto aveva giustificato la sua scelta, dimostrando quanta responsabilità sentisse sulle sue spalle, troppo malate e vecchie per portarle avanti.

Dalla mattina di lunedì 2 gennaio il corpo sarà nella Basilica di San Pietro per il saluto dei fedeli.
  • Lutto
Altri contenuti a tema
Un anno senza Mimì Di Palo: un pomeriggio di musica e poesia per ricordarlo insieme Un anno senza Mimì Di Palo: un pomeriggio di musica e poesia per ricordarlo insieme Domenica 4 febbraio alle 18,30 nell'auditorium San Luigi a Trani
1 Quando si nasceva a Trani: è morto il dottor Claudio Farnelli, stimato ginecologo Quando si nasceva a Trani: è morto il dottor Claudio Farnelli, stimato ginecologo Generazioni di tranesi ricordano il suo garbo e la sua professionalità
Addio alla signora Maria Straniero, portò il suo sorriso e i suoi racconti al Maurizio Costanzo Show Addio alla signora Maria Straniero, portò il suo sorriso e i suoi racconti al Maurizio Costanzo Show Raccontò il "come eravamo" della nostra città con ironia e tanta contagiosa simpatia
6 Il centro Jobel piange Nicola Di Tacchio: "Tutto quello che siamo è stato accarezzato da lui" Il centro Jobel piange Nicola Di Tacchio: "Tutto quello che siamo è stato accarezzato da lui" Aveva 62 anni; ha dedicato gratuitamente tanta vita, impegno, sacrifici a tutte le realtà collegate al Centro
1 Grande dolore per la morte di Gianfranco Chieppa, anima e fondatore della "Casa di Carta" a Trani Grande dolore per la morte di Gianfranco Chieppa, anima e fondatore della "Casa di Carta" a Trani Aveva solo 41 anni; la testimonianza dei suoi amici in una struggente lettera
1 È morto Nicola Nenna, l'infermiere di tanti tranesi: fu assessore e consigliere comunale È morto Nicola Nenna, l'infermiere di tanti tranesi: fu assessore e consigliere comunale "Nicolino", come affettuosamente veniva chiamato, si è spento a 83 anni
3 Si è spento Giacomo Pastore, enologo tranese col cappello d'Alpino Si è spento Giacomo Pastore, enologo tranese col cappello d'Alpino Oggi le esequie nella chiesa della Madonna di Fatima. Aveva 86 anni
È morta Michela Murgia: i suoi giorni a Trani tra Dialoghi,  teatro e...latte macchiato È morta Michela Murgia: i suoi giorni a Trani tra Dialoghi, teatro e...latte macchiato La scrittrice sarda aveva annunciato e condiviso la malattia sui social
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.