Vita di città

No english? No Problem! La New York University vi attende

E’ scattato il conto alla rovescia. Le candidature entro il 2 dicembre

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
E' iniziato il count down. C'è tempo fino al 2 dicembre per presentare la candidatura al seminario di formazione in "Food Management" nella Grande Mela. Un'esperienza aperta anche a chi non conosce la lingua inglese. Infatti, per poter avvantaggiare tutti i partecipanti, verrà messo a disposizione un servizio di traduzione simultanea durante le lezioni. Sarà l'aria degli States a far crescere lo stimolo anche per l'apprendimento della lingua.

Possono candidarsi tutti gli studenti delle scuole superiori dei Comuni di Andria, Barletta, Bisceglie, Bitonto, Canosa di Puglia, Corato, Giovinazzo, Margherita di Savoia, Molfetta, Ruvo di Puglia, San Ferdinando di Puglia, Terlizzi, Trani, Trinitapoli, che abbiano compiuto il 18 anni entro il 31 dicembre 2008. C'è ancora poco tempo, poi tutti a lavoro per realizzare l'elaborato migliore che descriva la Puglia e le sue produzioni agroalimentari. Il bando è on line su www.pit2.it o www.aint.it. Per andare incontro alle moderne esigenze dei giovani di confronto via web, nel sito dell'Aint è stato attivato un apposito Forum dedicato alla borsa di studio della New York University.

La competizione si basa sulla realizzazione di un elaborato che descriva al meglio il territorio pugliese e le sue principali produzioni agroalimentari. Di assoluto prestigio la commissione giudicatrice che, fra gli altri, include il direttore del Dipartimento di Cultura Italiana della New York University e il direttore del Metropolitan Museum di New York.

A fronte delle forti crisi cicliche che investono, purtroppo regolarmente, le produzioni pugliesi di eccellenza come l'olio extravergine è ormai evidente la necessità di formare i nostri giovani in maniera adeguata per la commercializzazione e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari.
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.