Comune di Trani, bandiere di lutto
Comune di Trani, bandiere di lutto
Vita di città

Patto territoriale, la quota 2015 costa a Trani più di 90mila euro

Liquidata la somma dovuta dal Comune in qualità di socio

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Sebbene si sia parlato più volte dell'uscita dal Patto territoriale nord barese-ofantino, il Comune di Trani continua a farne parte dal 15 maggio 1998. Una iniziativa nata e sviluppatasi quando la Provincia di Barletta-Andria-Trani non era ancora legge (l'istituzione avvene solo nel 2004) e le città, che poi sono entrate nella Bat, decisero di allaersi con Corato (rimasta in Provincia di Bari) per poter avere uno strumento di progettazione di sviluppo locale e nuova occupazione.

Da allora molte cose sono cambiante. Ma ogni anno l'assemblea dei soci dell'Agenzia per l'occupazione e lo sviluppo stabilisce l'ammontare delle quote associative dovute da ciascuna amministrazione all'Agenzia del patto territoriale e il Comune di Trani ha dovuto versare al Patto la quota per il 2015: ben 91.312 euro. Una somma non indifferente, la cui liquidazione è stata disposta con determina del dirigente dell'area urbanistica nei giorni scorsi.

Scelta differente hanno fatto negli anni scorsi le città Margherita di Savoia, Trinitapoli e Canosa di Puglia, i cui Consigli comunali hanno deliberato per l'uscita dal Patto.
  • Comune di Trani
  • Patto Territoriale NBO
Altri contenuti a tema
Patti per la sicurezza urbana, oggi la firma dei Comuni di Trani, Barletta e Bisceglie Patti per la sicurezza urbana, oggi la firma dei Comuni di Trani, Barletta e Bisceglie In mattinata la presentazione e la sottoscrizione
In città otto nuove cittadinanze benemerite, ieri la cerimonia a Palazzo Beltrani In città otto nuove cittadinanze benemerite, ieri la cerimonia a Palazzo Beltrani La consegna dei riconoscimenti dopo l'approvazione in Consiglio comunale
Edilizia, a partire da oggi possibilità d'invio telematico delle pratiche Edilizia, a partire da oggi possibilità d'invio telematico delle pratiche Dal 1 ottobre diventerà obbligatorio
Il Comune di Trani torna ad assumere: approvato il bando per 28 posti​ Il Comune di Trani torna ad assumere: approvato il bando per 28 posti​ Pubblicato l'avviso pubblico per la copertura di posti a tempo pieno e indeterminato di vari profili professionali
4 Largo Mario Azzella: a Trani una nuova area dedicata al giornalista e compositore Largo Mario Azzella: a Trani una nuova area dedicata al giornalista e compositore Giovedì 30 luglio la cerimonia d'intitolazione
Reddito di cittadinanza e contrasto alla povertà, giovedì un incontro in Comune Reddito di cittadinanza e contrasto alla povertà, giovedì un incontro in Comune Un momento di informazione, condivisione e approfondimento
Caldo, il Comune di Trani adotta un piano d'emergenza Caldo, il Comune di Trani adotta un piano d'emergenza Interventi a favore degli anziani fino al 31 agosto
“Si vola”: il sindaco incontra il primo “tour team” fondato da travel blogger “Si vola”: il sindaco incontra il primo “tour team” fondato da travel blogger Descritte le potenzialità della città di Trani per turisti e imprenditori
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.