Protesta anche a Trani
Protesta anche a Trani
Politica

Proteste e forconi, lettera aperta ai giovani tranesi

Scrive Lia Parente, responsabile del gruppo giovani di Sel

Lia Parente, responsabile del gruppo giovani si Sinistra e Libertà, scrive una lettera aperta ai giovani tranesi, sugli avvenimenti che hanno scosso Trani nelle scorse ore. La pubblichiamo integralmente:

«Questa notte ho dormito poco e male, ho dormito poco e male perché mossa da pensieri connessi ai recenti avvenimenti. Inutile soffermarsi sul tema dei danni provocati ai piccoli e medi commercianti nei giorni 9 e 10 dicembre, inutile ricordare che i confini dei nostri diritti finiscono dove iniziano i diritti altrui, inutile precisare che disseminare paura non è lasciare la libertà di scegliere se partecipare o meno ad un corteo. Il mio pensiero è rivolto invece a tutti quei giovani che anche solo per un istante hanno creduto ai buoni propositi di quel corteo, a coloro che hanno sperato che unirsi potesse far valere i propri principi. Ho pensato ai giovani tranesi spinti dalla reale voglia di ribellarsi ad un sistema corrotto, ad un Italia terra dei cachi, ad un paese che strumentalizza i sogni di noi giovani per distogliere lo sguardo da cose ben più gravi con il semplice rumore. Pensavo alle discussioni avute con alcuni giovani presenti al corteo ed ai loro occhi che speravano che questa volta sarebbe stato diverso, e invece siamo ancora qui a raccogliere i cocci di un impegno inutile.

Quello che più mi lascia amaro in bocca non è la certezza che tutto questo fosse sin dall'inizio un inutile fenomeno rivoltoso con precisa ideologia politica, ma che ancora una volta il pressappochismo e il cinismo dei poteri forti abbia strumentalizzato giovani italiani stanchi e disperati. Ciò che oggi non si può più concepire è proprio questa onda travestita da movimento apolitico che passa sterminando proprio quel poco di speranza che resta in noi giovani, mentre la comode poltrone restano intatte. Da ventisettenne iscritta ad un partito mi sento di dire oggi più che mai che il sistema può essere modificato solo abitandolo, che le dinamiche generatrici di cambiamento sono all'interno dei sistemi stessi e che la politica siamo noi ogni giorno. La stessa energia utilizzata per organizzare cortei, dilazionata nei tempi e nei modi giusti e scevra da condizionamenti derivanti dall'alto, sarebbe la miglior arma per far tremare i polsi a chi davvero ci deve delle spiegazioni».
  • SEL Sinistra e libertà
  • Protesta forconi
Altri contenuti a tema
Sel aderisce al comitato No Trivelle Sel aderisce al comitato No Trivelle Il coordinatore Mazzilli annuncia che il gruppo sosterrà lo stop alle autorizzazioni estrattive
Caso Lima, gli esponenti Sel in coro: «No alla violenza» Caso Lima, gli esponenti Sel in coro: «No alla violenza» Capone, Loconte e Mazzilli si chiedono dove fossero i "paladini della giustizia" durante gli ultimi governi cittadini
#svegliatitalia, anche la Bat presente per i diritti civili #svegliatitalia, anche la Bat presente per i diritti civili Centinaia i partecipanti alla manifestazione, tra attivisti, politici e cittadini
Unioni civili, "Sveglia Bat" in piazza ad Andria Unioni civili, "Sveglia Bat" in piazza ad Andria La manifestazione provinciale vede protagonisti anche Hastarci e Pd di Trani
Rimpasto della giunta, oggi il confronto con la maggioranza Rimpasto della giunta, oggi il confronto con la maggioranza Toto assessori e possibili colpi di scena. Probabile squadra "ibrida" tecnico-politica
Discarica, Santorsola: «No ad un ambientalismo campanilistico» Discarica, Santorsola: «No ad un ambientalismo campanilistico» L'assessore regionale: «Bisogna cambiare ottica sull'ospedale»
Reddito di dignità, ieri un incontro con esponenti di Sel, Cgil e comitato Bene Comune Reddito di dignità, ieri un incontro con esponenti di Sel, Cgil e comitato Bene Comune Dal tavolo tecnico, è nata un proposta di sintesi che verrà presentata in Regione
Regione Puglia, Santorsola in Commissione Salute Regione Puglia, Santorsola in Commissione Salute Svolte oggi le operazioni di voto in consiglio regionale
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.