anas zona stadio
anas zona stadio
Vita di città

Pulizia zona Stadio da parte di Anas

L’” esultanza” via social del sindaco per l’intervento

"Le sanzioni pagano. Anas ha effettuato la pulizia del suo viadotto in zona Stadio", sono queste le parole che descrivono l'esultanza, via social, del primo cittadino tranese a seguito della pulizia della zona sottostante il ponte della 16, di fronte allo stadio.

Per fare un breve recap, la zona sottostante il ponte della 16 non è di competenza comunale, questo perché Anas l'avrebbe interdetta poiché potenzialmente pericolante.

Anas, attualmente responsabile della zona, avrebbe poi messo "a guardia dello spazio" barriere che sarebbe anche troppo generoso definire fatiscenti, tutt'ora presenti.
L'obbiettivo era tenere lontani tutti i soggetti non addetti dalla suddetta area.

Inutile dire che l'operazione si sia rivelata fallimentare: la zona è stata di fatto lasciata priva di controllo, permettendo all'inciviltà di prenderne possesso, riducendola a discarica improvvisata e a gabinetto per animali.

Tra l'altro, essendo la zona di competenza Anas e non del comune di Trani, questa non poteva nemmeno essere soggetta a pulizia da parte della città in autonomia.

La situazione "stantia" ha portato a numerosissime segnalazioni, quasi sempre vane, proprio perché questo vergognoso rimpallo di competenze non permette spiragli risolutivi.

Oggi, stando al sopra citato intervento via social, si sarebbero effettuate operazioni di pulizia, ma la fine di questa epopea di competenze quale sarà?
Può il comune essere costretto a sanzionare Anas per ottenere riscontri?

L'augurio è che a questa pulizia, presentata come evento straordinario, segua una risoluzione ben definita, che permetta alla zona una manutenzione costante.
  • Quartiere stadio
  • Comune di Trani
  • comuneditrani
Altri contenuti a tema
Adottato il nuovo regolamento affido e adozione Adottato il nuovo regolamento affido e adozione Sottoscritti i nuovi protocolli operativi tra Ambito Trani Bisceglie e Distretto socio sanitario numero 5. I dettagli
Nuovo regolamento affido e adozione, martedì la sottoscrizione dei protocolli Nuovo regolamento affido e adozione, martedì la sottoscrizione dei protocolli Nella sala Tamborrino alle ore 11. L'iniziativa riguarda l’Ambito territoriale Trani Bisceglie ed il distretto socio-sanitario
Luoghi comuni, pubblicato avviso pubblico per la casa natale di Giovanni Bovio Luoghi comuni, pubblicato avviso pubblico per la casa natale di Giovanni Bovio Scadenza fissata al 14 marzo
Bit 2024, vetrina per Trani e l'intero territorio della Bat Bit 2024, vetrina per Trani e l'intero territorio della Bat A rappresentare la Città, l'assessore alle culture Lucia De Mari
Demografici, stop alla fase di ausilio per i pagamenti Pago Pa Demografici, stop alla fase di ausilio per i pagamenti Pago Pa Nella Biblioteca Comunale è attivo il servizio del Punto di facilitazione digitale, sportello di assistenza gratuita
Programma Nazionale "Metro Plus e città medie Sud": avviso per progettazione Programma Nazionale "Metro Plus e città medie Sud": avviso per progettazione Avviata la fase partecipata dell'iniziativa aperta a utti i soggetti del Terzo Settore: istituzioni, privati, istituti scolastici, Sindacati, organizzazioni datoriali ed attori di cittadinanza attiva
Contributo Red 2023, 1018 le domande di accesso alla misura Contributo Red 2023, 1018 le domande di accesso alla misura Scaduti i termini, ora si attendono le disposizioni dalla Regione
Il futuro che vorrei, studenti e dirigenti al primo tavolo di co-progettazione Il futuro che vorrei, studenti e dirigenti al primo tavolo di co-progettazione Tutto pronto per il progetto a cura dell’assessorato alle Politiche Giovanili di Trani con l’assessora Alessandra Rondinone e il consigliere Vincenzo Topputo
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.