Comitato di via Andria
Comitato di via Andria
Vita di città

Quartiere Via Andria, il comitato traccia il bilancio del 2016

Il presidente Cafagna: «Per il 2017 andiamo avanti per piazza Kolbe e via Calcutta»

Filomeno Cafagna, presidente del quartiere Via Andria, traccia un bilancio dell'anno appena conclusosi.

«A conclusione di un anno che portato ad ognuno di noi vittorie e sconfitte, il Comitato di quartiere di Via Andria, nel cogliere l'occasione per augurare a tutti un proficuo e ricco 2017, traccia - dice - un piccolo consuntivo di quanto fatto in quest'anno appena concluso in collaborazione con le associazioni presenti nel quartiere che con esso si son volute coinvolgere. Evento estivo in Piazza Giovanni Paolo II, eventi culturali e di presentazioni libri, corso d'inglese, corso di dama e scacchi, ha collaborato con gli esercenti di via Andria affinché questa fosse illuminata durante il periodo natalizio con luci idonee e, con l'apporto di un contributo dell'amministrazione ha garantito anche per il periodo natalizio 2016 la presenza del presepe di quartiere sulla pinetina di via Andria realizzato dall'artista Franco Vallisa, senza tralasciare tutta una serie di servizi al cittadino che ad orari e giorni prestabiliti sono offerti presso la sua sede in via Don Nicola Ragno 19».

«Non si è ancora menzionata però - continua - una "piccola" conquista ottenuta dopo appena dodici anni di ripetute richieste alle varie amministrazioni che si sono sin oggi susseguite ossia la realizzazione di un marciapiede in via Andria tra i civici 76 e 88 con opportuno abbattimento delle barriere architettoniche che garantirà maggiore sicurezza ai residenti ed a quanti ne potranno fruire. Certo, piccole cose, ma pur sempre un inizio in un quartiere da cui sono sempre partite invocazioni d'aiuto rimaste puntualmente inascoltate».

«Per il 2017 - sottolinea Cafagna - siamo pieni di buoni propositi e battaglie che vogliamo continuare a fare come ad esempio ricordare lo stato d'abbandono in cui versano piazza Kolbe e via Madre Teresa di Calcutta su cui più e più volte questo Comitato ha acceso i riflettori, ma che ora non ha senso esternare. Se si è decisi a fare questo resoconto è solo nell'auspicio di invogliare gli uomini e donne di buona volontà ad una partecipazione attiva per una più veloce riqualificazione del nostro quartiere in modo da renderci orgogliosi di esso e se pur i nostri passi sono felpati e silenti ci muoviamo. Tantissimi Auguri!».
  • quartiere via Andria
Altri contenuti a tema
Il comitato di quartiere di via Andria presenta: "Il presepe dei pescatori" Il comitato di quartiere di via Andria presenta: "Il presepe dei pescatori" Il porto come sfondo della natività. Storia e promozione del territorio nel lavoro di Fedele Massante
Ampliamento della rete gas nella zona nord di Trani Ampliamento della rete gas nella zona nord di Trani Le zone sono quelle di via Papa Giovanni XXIII e la strada vicinale San Martino
In Largo Goldoni in scena il Carnevale di quartiere In Largo Goldoni in scena il Carnevale di quartiere L'iniziativa del Comitato di via Andria con la collaborazione de Il Treno del Sorriso
Aspettando la settimana medievale, continua il cartellone estivo di Trani t'incanta Aspettando la settimana medievale, continua il cartellone estivo di Trani t'incanta Ecco i prossimi appuntamenti del comitato di quartiere di via Andria
2 Via Andria, archetti pubblicitari arrugginiti e ormai a pezzi Via Andria, archetti pubblicitari arrugginiti e ormai a pezzi ll comitato di quartiere sollecita l'amministrazione ad intervenire
Cattivi odori, aria sempre irrespirabile nella zona Nord Cattivi odori, aria sempre irrespirabile nella zona Nord I miasmi del depuratore rendono invivibile l'intero quartiere
Via Andria e le promesse non mantenute dal sindaco Bottaro Via Andria e le promesse non mantenute dal sindaco Bottaro Il comitato scrive al primo cittadino a sei mesi dalla sua elezione
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.