Lima
Lima
Cronaca

Relazione antimafia 2019, la Bat è «lo scenario criminale tra i più complessi nella Regione»

Il consigliere Lima (Fdi) commenta le carte della DIA, in particolare l'operazione "Chiavi della città"

La Bat offrirebbe «uno scenario criminale tra i più complessi nella Regione». Protagoniste della notizia, apparsa su Immediato.net, sono le carte della DIA sull'ultima relazione antimafia pubblicata. Il nostro territorio, in particolare, sarebbe «caratterizzato da un tessuto economico-produttivo in ripresa e, quindi, appetibile ai fini dell'infiltrazione mafiosa». Un vero punto di incontro tra diverse organizzazioni criminali in cui a dominare sarebbero i traffici illeciti (estorsioni, usura, contrabbando, droga e riciclaggio).

A commentare la notizia è stato il consigliere comunale tranese Raimondo Lima (Fdi-An): «Trani è sotto i riflettori dell'antimafia. Inquietante apprendere che nella relazione della DIA si parli esplicitamente di Trani e dell'operazione "Chiavi della città" che vede coinvolto il sindaco Bottaro e la sua amministrazione. Agganci e alleanze con malavita cerignolana, Società e Li Bergolis-Miucci». Ma questo non sarebbe l'unico caso citato dalla Dia. Dalla relazione emergono anche i clan tranesi Corda e Colangelo, a seguito delle cui vicissitudini giudiziarie si sarebbero creati «dei vuoti operativi, potenziali fonti di fibrillazione criminale».

A distanza di un giorno dalla pubblicazione e condivisione della notizia, Lima è tornato sull'argomento: «Sono stato l'unico a condividere la notizia. E questo di per sé fa già riflettere. Resto sconcertato dal silenzio assordante degli organi di informazione in primis e dei giustizialisti della sinistra partitica e movimentista. Dico organi di informazione perchè mediaticamente la notizia non è passata».
  • Raimondo Lima
Altri contenuti a tema
Coronavirus, Lima (FdI): «La Puglia non abbassi la guardia» Coronavirus, Lima (FdI): «La Puglia non abbassi la guardia» Il consigliere comunale: «Se c’è da “tagliare” il presidente Emiliano eviti di farlo in ambito sanitario»
Bollette dell’Acquedotto pugliese, FdI Puglia chiede lo stop ad Emiliano Bollette dell’Acquedotto pugliese, FdI Puglia chiede lo stop ad Emiliano Raimondo Lima: «Economia turistica in ginocchio. Necessari urgenti interventi di sostegno»
Coronavirus, Lima (Fdi): «Chi lavora e produce non ha bisogno di prestiti, ma finanziamenti a fondo perduto» Coronavirus, Lima (Fdi): «Chi lavora e produce non ha bisogno di prestiti, ma finanziamenti a fondo perduto» «Un accesso al credito garantito dalla Regione Puglia non è lo strumento finanziario utile in questo momento»
Riqualificazione area in via Di Vittorio, Lima contesta l'assenza di una gara ad evidenza pubblica Riqualificazione area in via Di Vittorio, Lima contesta l'assenza di una gara ad evidenza pubblica Il consigliere FdI: «Se il beneficiario e investitore non fosse stato Don Dino ma un imprenditore che sarebbe successo?»
Impianto di biometano a Trani, botta e risposta tra Lima (FdI) e il Sindaco Impianto di biometano a Trani, botta e risposta tra Lima (FdI) e il Sindaco Il consigliere: «Non rispettata la volontà politica della città». Bottaro: «Ricorreremo al TAR»
Chiavi della città e risvolti pericolosi: un quadro da 0 in pagella Chiavi della città e risvolti pericolosi: un quadro da 0 in pagella Dal circolo Dino Risi agli incontri clandestini tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
Trani e Barletta capitali della cultura, Lima (Fdi) propone una candidatura unitaria Trani e Barletta capitali della cultura, Lima (Fdi) propone una candidatura unitaria «Sarebbe indubbiamente più forte. Perché non provarci?»
Salta l'affare Amiu-Sia, Lima: «Dedico questa vittoria politica a tutti i nostri sostenitori» Salta l'affare Amiu-Sia, Lima: «Dedico questa vittoria politica a tutti i nostri sostenitori» Il commento del consigliere comunale dopo l'annuncio del sindaco
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.