Cronaca

Sequestrata l'area del porto adibita a discarica.

Nei pressi del Molo Santa Lucia. Sul luogo trovati 20 fusti contenenti oli esausti

La Guardia Costiera di Trani, sotto la supervisione del Capo del circondario marittimo di Barletta e Trani, Cap. Roberto Carbonara, ha posto sotto sequestro l'area del molo Santa Lucia, a ridosso del muro di contenimento, dal lato della Cattedrale, adibita a discarica da parte di ignoti, di materiale altamente inquinante. L'area sotto sequestro è di circa 20 metri quadrati. Sul luogo, al centro di più di un intervento da parte di molti poltici locali, il più recente di Roberto Visibelli, sono stati trovati circa 20 fusti contenenti olio esausto, 1 porta in legno e 1 batteria di camion contenente dell'acido.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.