Casa Leopardi
Casa Leopardi
Associazioni

Sulla scia di Leopardi, l'associazione Itaca organizza un viaggio culturale a Recanati

Si svolgerà dall'1 al 3 novembre in occasione del bicentenario de "L'infinito"

Lo scorso 28 maggio "L'Infinito" di Giacomo Leopardi ha unito studenti e cittadini di tutta Italia a 200 anni dalla sua stesura in una serie di iniziative coinvolgenti.

Sulla scia di questa ricorrenza l'Associazione Itaca propone un viaggio culturale (dall'1 al 3 novembre) nella Recanati di Leopardi alla scoperta della casa-museo del poeta dell'infinito.

Il viaggio a Recanati si pone come un altro tassello dell'associazione Itaca che pone per l'appunto il viaggio come metafora di vita. «Itaca infatti non è ciò che ci aspettiamo di trovare alla fine del percorso - spiega Maria Capogrosso - ma le peripezie, gli incontri e i cambiamenti che ci porteranno a raggiungerla, dimostrando di non aver vissuto invano».

E' con questo spirito che ci si prepara ad affrontare questo viaggio nei luoghi dell'Infinito di Leopardi. Il piccolo idillio, come lo definisce la critica, fu pubblicato nel 1826 e non nella prima edizione dei Canti di Leopardi, segno che persino il poeta non ne era immediatamente convinto. Eppure oggi è una delle poesie più lette, commentate, persino imparate a memoria della letteratura italiana: forse, se avesse senso una classifica del genere, la "più" conosciuta e studiata di tutte.

Recananti, così come Itaca, vuole essere un viaggio alla scoperta dell'identità, un modo per "mirare" con gli occhi, per usare un verbo caro a Leopardi, cosa nel presente del tempo si scorge di ciò che non ha tempo.

Programma, info e costi sono consultabili presso la pagina Facebook dell'associazione (https://www.facebook.com/AssociazioneCulturaleItaca/).
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.