Tamponi, covid
Tamponi, covid
Sanità

Un cauto ottimismo a Trani: cala ancora la curva dei contagi

Tra ammalati e asintomatici si contano 242 persone

In linea con l'andamento nazionale che vede scendere il tasso di positività (il rapporto tra casi positivi rispetto al totale dei tamponi), a Trani il numero dei positivi al covid -19, tra ammalati sintomatici e positivi asintomatici è sceso a duecentoquarantadue casi.

Il calcolo odierno è il risultato di un'accurata stima di quanti sono guariti e risultati negativi all'ultimo tampone effettuato.

Dunque le misure restrittive in vigore dallo scorso ottobre a livello nazionale, ma anche i coprifuoco adottati ancor prima nella nostra città hanno preso a dare risultati che lasciano ben sperare e costituiscono la riprova di quanto fondamentali siano stati comportamenti prudenti, gli accessi contingentati negli esercizi commerciali, la rinuncia a contesti che prevedono coesistenza nello stesso ambiente di più persone (come i bar e ristoranti ma anche le palestre e i teatri) ma anche assembramenti per le strade e le piazze e le misure dolorose adottate per la scuola .

Ovviamente non è il momento di abbassare la guardia non solo perchè comunque i contagi e i ricoveri - anche in gravi condizioni- continuano, seppur in misura minore, ma perchè in diverse città della Bat e di Bari per citare le più vicine, questa inversione di tendenza così netta non si è verificata e anzi si rilevano diversi focolai. La raccomandazione è del Sindaco Bottaro ma la prudenza è affidata al buon senso dei cittadini, soprattutto in vista delle prossime festività, perchè possano essere vissute in un clima di limitazioni ma anche di relativa serenità in attesa del vaccino evitando in ogni modo il pericolo di una terza ondata della pandemia.
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.