Donazione multiorgano
Donazione multiorgano
Sanità

Una donna di Trani dona fegato e reni

La donazione multiorgano al Bonomo di Andria

Sono terminate nelle notte le operazioni di prelievo della seconda donazione multiorgano del 2023: una donna di 84 anni originaria di Trani ha donato i reni e il fegato. "Non ci sono limiti di età per donare gli organi - ha detto Giuseppe Vitobello, Coordinatore trapianti della Asl Bt - e questa donna ha consentito oggi ad altre persone, magari anche più giovani, di continuare a vivere. Il suo gesto di amore è commovente".

Nelle sale operatorie dirette dal dottor Nicola Di Venosa si sono alternate l'equipe degli urologi di Foggia che ha prelevato i reni e l'equipe degli epatologi del Policlinico di Bari che ha prelevato il fegato. "Sento il dovere di ringraziare la famiglia della donna e tutti i sanitari dell'ospedale Bonomo di Andria - ha aggiunto Vitobello - per il grande lavoro di squadra che ha consentito di portare a termine questa delicata operazione di donazione".

"Il gesto di questa donna deve essere di esempio - ha detto Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale Asl Bt - l'idea che a 84 anni si possa ancora essere speranza per qualcuno è bellissima. Il nostro corale grazie va alla famiglia che ha saputo, anche nel dolore, scegliere per il sì
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
Concorso Sanitaservice Asl Bat, boom di domande pervenute ma i posti disponibili solamente una cinquantina Concorso Sanitaservice Asl Bat, boom di domande pervenute ma i posti disponibili solamente una cinquantina Ancora irrisolta la questione lavaggio delle divise
Asl Bat: «Le liste di prenotazione non sono chiuse, monitoraggio costante» Asl Bat: «Le liste di prenotazione non sono chiuse, monitoraggio costante» Le precisazioni della Direttrice generale
15 Protocollo Comune-Asl-Regione del 2016, i dubbi di Etica e Politica Protocollo Comune-Asl-Regione del 2016, i dubbi di Etica e Politica "Sarebbe una grande conquista formalizzare l'esistenza del Pta di Trani"
Attivazione dei servizi mensa ed erogazione dei buoni pasto per i dipendenti delle Asl pugliesi Attivazione dei servizi mensa ed erogazione dei buoni pasto per i dipendenti delle Asl pugliesi Di Bari (M5S): "Chiederemo report per capire applicazione del contratto in ogni Asl”
Asl Bat condannata dal Tribunale di Trani: aveva decurtato somme a due dipendenti Commissione Invalidi Civili Asl Bat condannata dal Tribunale di Trani: aveva decurtato somme a due dipendenti Commissione Invalidi Civili I due assistiti erano difesi dagli avvocati Antonio Norscia e Domenico Storelli
3 Il Pta di Trani finisce sotto la lente d'ingrandimento di Fuori dal Coro su Rete4 Il Pta di Trani finisce sotto la lente d'ingrandimento di Fuori dal Coro su Rete4 In un servizio focus sulle liste d'attesa infinite e il caso Nemore
Sanitaservice Asl Bat, al via le procedure per il concorso ma resta lo stato d’agitazione Sanitaservice Asl Bat, al via le procedure per il concorso ma resta lo stato d’agitazione L’allerta delle organizzazioni sindacali continua a rimanere alta fino all’approvazione del Business plan. Prima in Puglia nella Bat ok al premio Covid
Dal premio covid mai avuto alle divise lavate a casa, i lavoratori di Sanitaservice chiedono risposte Dal premio covid mai avuto alle divise lavate a casa, i lavoratori di Sanitaservice chiedono risposte L'organico minaccia uno sciopero qualora l'azienda continui nel suo silenzio
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.