Scuola e Lavoro

Unimpresa Bat contro le aperture domenicali e festive

Il tema del riposo al centro della visita del Pontefice a Vienna.

«Avendo seguito direttamente il Congresso Eucaristico di Bari nel maggio 2005, che pose al centro del dibattito il tema: "senza la domenica non possiamo vivere" ed essendo stati ammessi all'Udienza concessa dal Santo Padre, dove partecipammo con due Pullman di commercianti provenienti da Andria, Bari, Alberobello e Nord Barese, in Città del Vaticano il 10 maggio 2006, ascoltare le parole del Pontefice, durante la messa celebrata nella cattedrale di Santo Stefano, nella Sua recente visita a Vienna, ci ha confortati e resi ancor più consapevoli che la strada intrapresa sia quella giusta e di quanto Papa Benedetto XVI, al pari di moltissime altre espressioni di solidarietà ricevute, in primis quella del Vescovo di Andria, Mons. Raffaele Calabro, abbia a cuore questo argomento.
Il tema del riposo domenicale e festivo e la chiusura dei negozi e degli ipermercati in tali giornate, infatti, è un tema quanto mai attuale. Rimaniamo convinti che quella del riposo domenicale e festivo sia stata una faticosa conquista sia delle Piccole Imprese che dei Lavoratori dipendenti, che non può essere minata dagli interessi della Grande Distribuzione Organizzata e Ipermercati. Papa Ratzinger ha colto l'occasione per approfondire un dibattito che, oggi, è al centro dell'attenzione, non solo in Austria ma nell'intera Europa – se i negozi e i centri commerciali debbano rimanere aperti di domenica e nei giorni festivi, in modo da non trasformare il "tempo libero" in "tempo vuoto" -.
Intanto l'Azione Cattolica ha avviato una raccolta di firme contro l'apertura domenicale dei negozi in occasione dei Campionati europei di calcio del 2008, che verranno disputati in Svizzera e Austria. Lo scopo della campagna è impedire l'apertura degli esercizi commerciali durante le quattro domeniche degli europei, nonché rafforzare la consapevolezza sul valore della domenica. Ricordiamo che il Comitato Regionale "quasi mai Di Domenica", in collaborazione con "Unimpresa", e l'altro Comitato, nato subito dopo il nostro, con sede a Bari "La Domenica Non Si Tocca" stanno continuando la raccolta di firme per le stesse finalità nell'intera Regione Puglia.
Nella sola città di Andria è già stato sondato un significativo campione di commercianti ed inviate, il 29 giugno 2007, al Sindaco di Andria, 367 firme, con tanto di timbri delle Imprese, di commercianti sia a sede fissa che su aree pubbliche, i quali hanno richiesto la limitazione del numero delle giornate di apertura domenicale e festiva dei negozi e dell'Ipermercato al minimo previsto dalla vigente legge regionale (quattro giornate nell'intero anno 2007, oltre al mese di dicembre che è già previsto in deroga). Queste firme hanno supportato la nostra azione istituzionale che ha ottenuto il risultato auspicato. La stessa Regione Puglia, recentemente, ha avviato il "Piano Territoriale degli Orari" proprio per organizzare il tempo a fini sociali.
E' evidente che posizioni che guardano ad altri interessi sono assolutamente anacronistiche e comunque non sono l'espressione della volontà degli Operatori. Riteniamo che l'unione delle forze di quanti ci affiancano in questa legittima ma dura battaglia di civiltà saranno l'occasione per avviare sinergie finalizzate, sganciate da altre logiche che non ci appartengono ma che altri, purtroppo, continuano a sostenere ed avallare.» Unimpresa Bat
  • Unimpresa
  • Aperture festive
Altri contenuti a tema
Abusivismo commerciale ambulante, parte la crociata dei sindaci pugliesi Abusivismo commerciale ambulante, parte la crociata dei sindaci pugliesi Multe per chi vende fuori dai canali della distribuzione
Mercato settimanale, Unimpresa chiede il recupero di martedì 24 ottobre Mercato settimanale, Unimpresa chiede il recupero di martedì 24 ottobre Era stato annullato a causa del maltempo
1 Locali della Bat, aumentano i costi delle materie prime Locali della Bat, aumentano i costi delle materie prime Montaruli (Unimpresa): «Prezzi bloccati. I baristi incassano ma solo le perdite»
Matrimoni in Puglia, è boom di nozze straniere Matrimoni in Puglia, è boom di nozze straniere Montaruli (Unimpresa): «Sposarsi nel castello Svevo. Sarà possibile?»
Barriere "new jersey" al mercato: dalla sicurezza ai problemi di viabilità Barriere "new jersey" al mercato: dalla sicurezza ai problemi di viabilità Montaruli (Unimpresa): «Necessario un cambio di orario»
Controlli al mercato settimanale, grande soddisfazione per Unimpresa Controlli al mercato settimanale, grande soddisfazione per Unimpresa Misure di sicurezza previste anche per il prossimo martedì
Poca sicurezza nei mercati della Bat, Unimpresa scrive al capo di Polizia Poca sicurezza nei mercati della Bat, Unimpresa scrive al capo di Polizia Il presidente Montaruli: «Si contrasti abusivismo e si rafforzi la vigilanza»
A Pasqua e Pasquetta negozi e mercati chiusi in tutta la Puglia A Pasqua e Pasquetta negozi e mercati chiusi in tutta la Puglia Unimpresa, Cgil, Cisl e Uil annunciano lo sciopero dei lavoratori
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.