Federica Cuna
Federica Cuna
Politica

Violenza di genere: una proposta "coraggiosa" di Federica Cuna

Dietro il suo ruolo di Consigliera Comunale, Provinciale e Belc a Bruxelles, anni di esperienza di docente

"Una proposta coraggiosa per rivoluzionare l'educazione e contrastare la violenza di genere nel Territorio".

Sull'onda emotiva dei fatti odi cronaca che ci stanno coinvolgendo in questi giorni, ritengo che noi amministratori, non possiamo solo "arrabbiarci", ma abbiamo il dovere di fare qualcosa! Mi sento investita del compito di fare la mia parte nel rivoluzionare un sistema che giustifica la cultura della violenza. Oggi più che mai, servono i fatti.

Questo è il motivo per il quale durante i lavori della V commissione Consiliare, ho proposto l' introduzione dell'educazione all'affettività e sessualità all'interno del Piano Comunale d'intervento per l'attuazione del DIRITTO ALLO STUDIO per l'annualità 2024. In attesa che il Governo Nazionale colmi il vuoto normativo, ho avanzato la proposta che nel piano comunale di Diritto allo studio, vengano investiti dei fondi da destinare all'educazione affettiva e sessuale in tutte le scuole del Territorio.

Ne parliamo da più di un anno a Bruxelles; quasi tutti gli altri rappresentanti delle altre nazioni portano avanti ormai da anni programmi di educazione affettiva e sessuale integrata negli insegnamenti scolastici. Oggi più che mai c'è l'esigenza che il Governo nazionale e si allinei alla maggior parte dei Paesi dell'Unione Europea e non rimanga indietro con Bulgaria, Lituania, Polonia e Romania. Oggi lo pretendo!

Da docente, passo tantissime ore con ragazze e ragazzi preadolescenti e ne percepisco la necessità impellente. Le nostre ragazze vivono immerse in una cultura nella quale è normale che i propri fidanzati vietino loro di uscire con le amiche; è normale ricevere molestie verbali, anche sotto i nostri occhi. Sono molto preoccupata per le nuove generazioni. Educare, educare ed educare! È l'unico modo di rendere giustizia a Giulia e alle altre donne e ragazze uccise per mano di chi diceva di amarle.

La mia proposta, è stata accolta favorevolmente dall'assessora al ramo Lucia De Mari ed il dirigente Sandro Attolico prontamente inserita all'interno del piano d'intervento 2024.

Mi auguro che tale proposta, possa essere finanziata e promossa in tutto il Territorio, al fine di dare un segnale importante al Governo Nazionale e fare da apripista per strutturare, finalmente, un modello educativo più inclusivo e consapevole, che possa avere impatto duraturo sulla mentalità delle nuove generazioni e costruire le basi per un futuro più equo fondato su un concetto chiave: il rispetto.

Federica Cuna, Consigliera Comunale, Provinciale, BELC a Bruxelles
  • violenza sulle donne
  • contro violenza donne
Altri contenuti a tema
Rose rosse contro la violenza sulle donne Rose rosse contro la violenza sulle donne La Fidapa in memoria di Teresa, Vincenza, Giulia e tutte le altre vittime
La tragica morte di Vincenza Angrisani: un "delitto imperfetto" premeditato da giorni? La tragica morte di Vincenza Angrisani: un "delitto imperfetto" premeditato da giorni? La ricostruzione del Gip Lucia Anna Altamura nell'ordinanza dell'applicazione della misura cautelare in carcere di Luigi Lionetti
Morte di Vincenza Angrisano: decreto di fermo per omicidio aggravato nei confronti del marito Morte di Vincenza Angrisano: decreto di fermo per omicidio aggravato nei confronti del marito Oggi l'interrogatorio del Gip per la convalida; la ricostruzione in un comunicato dei Carabinieri
"Facciamo quadrato" contro la violenza sulle donne. L'iniziativa di Confesercenti Bat "Facciamo quadrato" contro la violenza sulle donne. L'iniziativa di Confesercenti Bat Organizzata un'attività di sensibilizzazione che coinvolge commercianti e imprenditori della provincia in previsione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne
Il centro antiviolenza Save all'IISS Cosmai di Trani Il centro antiviolenza Save all'IISS Cosmai di Trani Incontri per la consapevolezza su una situazione lacerante
Giornata contro la violenza sulle donne, l'Archeoclub Trani organizza un evento a Palazzo Beltrani Giornata contro la violenza sulle donne, l'Archeoclub Trani organizza un evento a Palazzo Beltrani Diversi gli ospiti presenti e una mostra con opere tematiche
Un ulivo contro la violenza, nel ricordo di Giulia, Teresa e tutte le altre Un ulivo contro la violenza, nel ricordo di Giulia, Teresa e tutte le altre L'iniziativa del III circolo D’Annunzio
Save Trani, madre deceduta senza rivedere il figlio: "Racconteremo di te come un supereroe" Save Trani, madre deceduta senza rivedere il figlio: "Racconteremo di te come un supereroe" La testimonianza dal centro antiviolenza della città a cui la giovane si era rivolta
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.